Torna a vestire la maglia della Vbc, e questa volta in B2, Elena Caporossi, diciassette anni, centrale, 186 cm. di altezza, uno dei tanti gioiellini prodotti dal prestigioso vivaio di via Gran Sasso.
Dopo aver esordito giovanissima in serie C nel 2016, lo scorso anno Elena è stata costretta ad un prolungato periodo di stop per i postumi di un incidente d’auto per fortuna oggi completamente risolti.
Dopo una stagione praticamente ‘da spettatrice’ finalmente torni a giocare e lo fai addirittura in B2. Raccontaci le tue sensazioni.
“Non è stato facile stare un anno ferma ma ora sono più carica che mai per iniziare questo nuovo percorso. Sono emozionatissima e contenta di far parte di questa squadra. Mi impegnerò tantissimo per dare il meglio di me”.
Sarai, assieme a Chiara Di Valerio, una delle più giovani del gruppo. Qual è il tuo obiettivo principale per questa stagione?
“Il mio obbiettivo è riuscire a perfezionare le tecniche acquisite negli anni precedenti per poter giocare al meglio”.
Che scuola frequenti e, soprattutto, come impieghi il tuo tempo libero?
“Frequento il quarto anno del liceo linguistico Mariano Buratti. Avendo poco tempo libero tra lo studio e gli allenamenti quel poco che rimane lo dedico agli amici e alla musica”.
Commenta con il tuo account Facebook