VITERBO – Una imperdibile ed unica opportunità tecnico-scientifica-culturale è quella proposta dal CONI POINT Viterbo per lunedi 22 giugno prossimo. Con l’apporto professionale di docenti nazionali della Scuola dello Sport e dell’Accademia maestri dello Sport, esperti in temi riguardanti l’attività delle Società Sportive Dilettantistiche (A.S.D.) delle Federazioni Sportive, delle Discipline Associate e degli Enti di promozione sportiva, LUNEDI 22 giugno prossimo presso l’AULA MAGNA dell’UNIVERSITA’ della TUSCIA ( complesso di Santa Maria in Gradi) è programmato, a partire dalle 10.00 della mattina, un seminario sul tema “ PER ESSERE PROTAGONISTI COME VOLONTARI E NON INVOLONTARI, nelle 90 mila Associazioni Sportive di base”, seminario destinato ai dirigenti, ai tecnici, agli operatori ed educatori sportivi delle ASD.

 

Apriranno i lavori il Rettore dell’Università Alessandro RUGGIERI, il Presidente del CONI Lazio Riccardo VIOLA, il Presidente dell’Accademia Maestri dello Sport Gianfranco CARABELLI ed il delegato del CONI POINT Viterbo Alessandro Pica (foto).

 

A partire dalla mattina sino a metà pomeriggio si succederanno i vari docenti che tratteranno in maniera professionale temi come “I GIOVANI E LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DEL VOLONTARIATO” (M. Cevoli), “ LA COMUNICAZIONE, mettere in comune lo sport” ( G. Bondini), “ LA BUONA SCUOLA e l’attività sportiva(R. Tasciotti), “ L’IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE NELLO SPORT” (R. Manno), “L’ATTIVITA’ GIOVANILE: l’istruttore come tecnico ed educatore” (F. Pellegrini), “LO SPORT IN SICUREZZA” ( P.L. Tasciotti). Questo è il primo di una lunga serie di seminari e convegni che avranno l’obiettivo di fornire opportune conoscenze utili a migliorare la qualità operativa degli addetti ai lavori che già svolgono un prezioso lavoro ricco di passione e di sacrifici.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email