ACQUAPENDENTE – La coppia Fausto Guarrera e Fabrizio Sabatini (foto) proveniente da Canino si aggiudica il primo Memorial di pesca al colpo a coppie organizzato dall’Associazione GPSA ASD di Acquapendente presso il laghetto di pesca sportiva “San Biagio” per commemorare la figura di Stefano Cesaretti.

Le 18 coppie (record di presenza), sono state suddivise in tre settori dai sei. I vincitori inseriti nel settore C hanno pescato 16,950 Kg di pesce, superando gli aquesiani Lido Buzzico-Roberto Ronca (13,910 Kg) ed Enrico Paggetti – Carlo Bonarelli (13,570 kg). Nel settore A primeggiano gli aquesiani Andrea Pelo-Riccardo Minelli (10,670 Kg). Alle loro spalle Simone Pascucci-Daniel Dozi (10,020 Kg) ed i caninesi Franco Diletti-Marco Mancini Cilla (9.160 Kg). Nel settore B, infine, Enrico Ronca-Giuseppe Zanfini (13,750 Kg) si impongono sui tarquinesi Alberto Di Stasio-Alessandro Merlini (10,910 Kg) e Claudio Cica-Andrea Canepina (10,330 Kg). Al momento della consegna delle coppe per i primi assoluti e delle medaglie a tutti i partecipanti, il Consigliere Lido Buzzico ha commosso tutti i partecipanti con un ricordo particolarissimo dell’amico Stefano. Il Presidente Gpsa Luca Bartolomei e quello dell’Enalcaccia Claudio Cica, hanno consegnato alla Famiglia Cesaretti una targa ricordo a commemorazione dell’impegno dimostrato da Stefano per il lancio delle locali Associazioni.

Dopo uno scrosciante applauso per festeggiare il Gruppo Pescatori locali che si è laureato campione provinciale di pesca al colpo presso il bacino lacustre Celletti per l’anno 2016, l’Onorevole Alessandra Terrosi ed il Sindaco Dottor Angelo Ghinassi hanno reso omaggio all’amico Stefano ricordando l’impegno sempre sincero e leale messo a disposizione per la comunità aquesiana. Il ricavato della manifestazione è stato consegnato dall’Associazione Gpsa alla moglie di Stefano, Gabriella, per opere di beneficenza. Gasatissimi per l’affluenza monstre all’evento (ben 36 pescatori presenti), il Gruppo Pescatori Sportivi di Acquapendente ringrazia il laghetto “San Biagio” per aver messo a disposizione l’impianto e dà appuntamento a tutti per il prossimo anno.

Fausto Guarrera
Fausto Guarrera