Si è svolta ad Orte la prima tappa del circuito Miglior-abile dedicato alle persone con disabilità, un percorso di circa un chilometro da correre, camminare ognuno a modo proprio sia in piedi che in carrozzina!!

Ospitato dal Corrintuscia, noto circuito podistico del Viterbese, il Miglior_abile ideato da Dario Ingravallo, atleta amputato di gamba e da sua moglie Simona Pirocchi  fisioterapista, ha l’intento di coinvolgere e integrare tutti al movimento, perché correre e camminare all’aria aperta in compagnia è salutare e riabilitativo.

Un ringraziamento alla Polisportiva Montalto nella persona del suo presidente Massimo Maietto che ha creduto in questo esperimento e ai ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo e soddisfazione!

Le prossima tappe si svolgeranno sempre nel territorio della Tuscia.

Articolo precedentePeste suina. Coldiretti Lazio: “preservare allevamenti suinicoli”
Articolo successivoMA CHE BEL PASTICCIO!