Questo fine settimana, dopo la lunga pausa imposta dal covid 19, ritorna anche il campionato regionale di calcio di prima categoria – girone A, il girone delle squadre della nostra provincia.

Torna quindi anche l’ASD San Lorenzo Nuovo del Presidente Cincinelli; torna con una dirigenza ulteriormente ampliata, con la conferma alla guida tecnica del bravo e tenace Mister Stuccilli, con una rosa ampiamente rinforzata grazie all’innesto di tanti forti giocatori e soprattutto torna con tante speranze per un bella e vincente stagione.

Finalmente anche qui da noi riparte il calcio dilettantistico, altro segnale che la normalità è sempre più vicina – dice il Sindaco di San Lorenzo Nuovo, Massimo Bambini. Nutriamo grandi aspettative per questo campionato; la promozione è il sogno segreto di tutti anche se ritengo che il primo obiettivo sia quello di disputare un campionato caratterizzato da correttezza, fair play e divertimento. A questi livelli il calcio dovrebbe rappresentare fondamentalmente uno svago, un piacere, un fattore di aggregazione, poi ovviamente, se si riesce a vincere siamo tutti più contenti. A questo proposito invito la cittadinanza a tifare la squadra in massa per rinverdire i fasti di un tempo. L’ASD San Lorenzo Nuovo è la squadra del paese, è la squadra di tutti i sanlorenzani. Riprendiamo con entusiasmo a tifare gialloblu, ad esaltarci per i nostri colori, ad emozionarci per le vittorie della nostra squadra.

Per quanto riguarda le ambizioni di classifica,  poiché il nostro campionato inizia subito con il quasi derby con il Valentano, una partita importante per il valore degli avversari, potrebbero, arrivare già prime importanti indicazioni per il settore tecnico.

Torna anche il settore giovanile, assente dal nostro paese da tantissimo tempo, a parte qualche giorno di rodaggio lo scorso anno prima del nuovo stop imposto dal covid.

Come evidenzio spesso il settore giovanile rappresenta un fattore rilevante per la meritoria funzione socio-aggregativa svolta e perché permette ai giovani sanlorenzani di crescere in casa senza essere costretti già da bambini a trasferirsi in altri paesi; sarà quindi particolarmente sostenuto dall’Amministrazione Comunale.

In conclusione colgo l’occasione per formulare, anche a nome del delegato allo sport Gianluca Brasili e di tutta l’Amministrazione Comunale, i migliori auguri per un stagione sportiva ricca di gioie e soddisfazioni.”