VITERBO – Nell’ultima gara l’Arvalia Villa Pamphili ha impiegato una giocatore iscritto alla lista della squadra di C1. Primi punti in classifica per la Tusciarugby. Il giudice sportivo ha infatti assegnato ai biancorossi la vittoria per 0 a 20 nell’ultima gara disputata domenica scorsa a Roma con l’Arvalia Villa Pamphili.

 

Al termine di ottanta minuti combattutissimi erano stati i capitolini, che, lo ricordiamo, sono la squadra cadetta di una compagine che milita in serie C poule 1, a prevalere con il punteggio di 34 a 14. Esaminando il referto del direttore di gara Matteo Culocchi, il giudice sportivo territoriale ha rilevato che “la società Arvalia Villa Pamphili Rugby Asd ha impiegato Il giocatore CongestriI Marco (tess. 370190), giocatore iscritto nella lista della prima squadra partecipante al campionato di Serie C poule 1, con ciò violando le disposizioni di cui al punto 13 “Attività ufficiale squadre cadette” punto 2.1 e punto 2.4 di pagina 121 della Circolare Informativa 2015/2016 che stabilisce che: “il giocatore iscritto nella lista della prima squadra, non di libera circolazione, può essere utilizzato solo nella relativa attività”. In base al regolamento, lo stesso Giudice ha dichiarato “la società Arvalia Villa Pamphili Rugby Asd perdente con il risultato di 0 a 20 (mete 0 – 4), risultato più favorevole, in favore del Tusciarugby Polisportiva”.

 

La nuova classifica vede ora la squadra del presidente Guerra terza in classifica a pari punti con Spartaco, All Reds, Primavera e Fiumicino. E domenica, al rinnovato campo “Sasso d’Addeo” di San Martino al Cimino sarà di scena proprio il Fiumicino, clacio di inizio ore 14,30, ingresso libero.

 

11202842_10153715746793518_6401428705097965061_n

 

11221635_10207962349967521_1910265286977507497_n

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email