SAN LORENZO NUOVO – Il campionato è agli sgoccioli e in casa San Lorenzo Nuovo la testa è rivolta alle ultime due partite contro Corneto Tarquinia e Canale Monterano.

La classifica è corta e non consente al club di Alessandro Natalini di rilassarsi: con un punto sopra la zona play out, negli ultimi 180′ della stagione l’obiettivo dei gialloblu è quello di fare bottino pieno per evitare brutte sorprese.

Quella del San Lorenzo è stata un’annata particolare. La rivoluzione in estate e l’arrivo in rosa di tanti giovani promettenti da un lato ha dato entusiasmo all’ambiente e la possibilità per l’allenatore di lavorare serenamente, dall’altro la poca malizia dei ragazzi di Enrico Centaro nei momenti chiave del torneo ha penalizzato non poco la formazione viterbese, che adesso è chiamata ad un grande rush finale per salvare la categoria.

Missione possibile, visto che la squadra ha dimostrato più volte di saper esprimere un bel gioco e di essere in grado di fare gruppo nei momenti di difficoltà. La ricetta per battere Corneto e Canale deve essere proprio questa: entrare in campo con la consapevolezza dei propri mezzi e dare il 101% fino al triplice fischio. E se dovessero arrivare anche i gol del bomber Christian Russo e chance di vincere entrambe le gare si moltiplicherebbero. Appuntamento, dunque, domenica 30 aprile al Comunale per la delicata sfida con la Corneto Tarquinia di Ciro Granato e domenica 7 maggio per la trasferta del Cesare D’Aiuto contro il Canale Monterano di Fabrizio Morelli.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email