SAN LORENZO NUOVO – Con una semplice ma solenne cerimonia si sono concluse domenica 12 luglio le sanlorenziadi 2015. Vincitore dei Giochi il Pergolino di Capitan Saleppico che così alza l’ambito drappo e lo riporta “ad est della Via Cassia” dopo che l’ultima edizione era stata appannaggio dei rivali del Convento, Convento che, tuttavia, ha lottato con determinazione ed impegno in ogni gara anche quando il risultato finale dei Giochi era già abbondantemente acquisito dal Pergolino.

 

Il Pergolino aveva infatti matematicamente vinto già da mercoledì scorso, tuttavia ciò non ha determinato un calo dell’agonismo e dell’interesse e quindi anche negli ultimi giorni si sono disputate gare vere, interessanti sotto il profilo agonistico e, soprattutto, divertenti. Di seguito la cronaca delle ultime quattro giornate. Giovedì si è disputata la gara del Musichiere con il Pergolino, che sfruttando le conoscenze di Riccardo Piermattei, storico cantante e deejay di san Lorenzo Nuovo, ha avuto la meglio sui rivali con il punteggio di 30 a 25.

 

Venerdì 9 si sono invece disputate due competizioni: la staffetta mista nel pre-serale ed i giochi paesani (cinque giochi) dopo cena. Entrambe le gare hanno visto la vittoria del Pergolino ma in entrambe questa vittoria è arrivata sul filo di lana. Il Pergolino ha poi vinto, sabato, anche la staffetta femminile disputatasi sullo stesso percorso di quella maschile ma con metà giri mentre in serata il Convento si è aggiudicato la partita di calcetto over 35. In pareggio i tempi regolamentari sul 6 a 6 il Convento ha avuto la meglio ai rigori con il risultato finale di 13 a 12.

 

Infine domenica alle ore 18.30 si è disputata la “classicissima” di calcio, che ha un importante valore storico indipendentemente dalle Sanlorenziadi; anche qui Pergolino dominatore con un secco 5 a 2.

 

Nel suo discorso di chiusura il Sindaco, Massimo Bambini nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei giochi ha dichiarato: “ha vinto il Pergolino…. ma in realtà hanno vinto tutti….i partecipanti per la loro correttezza, disciplina ed impegno, gli organizzatori per il grande sforzo profuso, la cittadinanza per l’attenzione e l’interesse con cui ha seguito l’evento”. L’appuntamento va ora al prossimo anno con la speranza di poter rivivere belle giornate come quelle appena trascorse.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email