Sebastiano Manetti

 

VITERBO – La Stella Azzurra Viterbo conclude un notevole colpo per la costruzione della futura squadra, in particolare nel settore dei “lunghi”.

Per il prossimo campionato la società del presidente Ricci ha chiuso un accordo con un giocatore che già tre anni fa aveva vestito la maglia biancostellata. Torna infatti a Viterbo Sebastiano Manetti, empolese classe 1994, 200 centimetri, che tanto bene aveva fatto con i biancoblu nella prima stagione della serie B, tanto da conquistare l’attenzione degli addetti ai lavori ed il conseguente approdo, l’anno successivo, in A/2 con l’OraSi Ravenna dove ha disputato una stagione che lo ha fatto ulteriormente apprezzare per le sue doti, diventando l’under idolo dei tifosi del Pala de Andrè anche per alcune schiacciate strepitose riprese da tutti i media specializzati. Giocatore versatile che può ricoprire egregiamente sia il ruolo di 5 che quello di 4, Manetti cresce nelle giovanili dell’Empoli e della Mens Sana Siena. Esordisce in Serie B nel 2013/2014 con l’USE, squadra della sua città. La Stella Azzurra lo chiama l’anno successivo a Viterbo. Dopo la importante esperienza a Ravenna il giocatore toscano approda in B alla Su Stentu Cagliari e chiude il campionato ad Isernia che lo vuole per rinforzare il proprio roster.

“L’idea di poter tentare di riavere Manetti ci è venuta – dice Marcello Meroi – vice presidente della Stella Azzurra, in una delle ultime riunioni con coach Fanciullo. Ci abbiamo provato e devo dire che il nostro entusiasmo ha contagiato Seba, che ci è parso subito interessato a tornare in una piazza dove aveva lasciato un ottimo ricordo. L’accordo si è chiuso in pochi giorni e posso sinceramente affermare, con grande soddisfazione reciproca, nella consapevolezza di voler disputare un campionato di qualità. Manetti è un ottimo giocatore. Tecnica, grandi mezzi fisici ed una buonissima mano anche da fuori sono le caratteristiche che servono al nostro gioco. Poi Sebastiano è anche un ragazzo super sotto tutti i punti di vista e questo ha facilitato la riapertura del nostro rapporto sportivo.”

“Sono soddisfatto di quello che la dirigenza sta facendo – afferma coach Fanciullo. In una settimana giorni abbiamo già messo a posto tre pedine importanti e credo che la società nelle prossime ore possa chiudere un’altra trattativa di rilievo sempre nel settore dei lunghi. Poi passeremo a scegliere gli esterni, ma sinceramente siamo proprio partiti con il piede giusto. Vogliamo ben figurare e credo che la Stella Azzurra lo stia dimostrando già dalle prime mosse di questa campagna acquisti”.

Commenta con il tuo account Facebook