Jonas - Gasbarri - Ferrari - Paoloni

 

VITERBO – Le prime uscite agonistiche Outdoor del 2017 diventano fondamentali per gli atleti dell’Alto Lazio rappresentando una vera e propria seduta di allenamento, dal momento che negli ultimi periodi non hanno potuto più usufruire dell’Impianto del Campo Scuola di Viterbo, chiuso per lavori di ristrutturazione, purtroppo senza alcun lavoro in atto.

Particolarmente favorevole la giornata sotto il profilo climatico nella vicina cittadina Umbra, che ha consentito agli atleti di potersi esprimere complessivamente con buoni risultati tecnici, anche se nelle ultime gare il notevole ritardo accumulato a causa del grande numero di partecipanti ha penalizzato le prove di velocità sui 300m.

Conferma i miglioramenti evidenziati già in inverno nelle prove di velocità Indoor, Bobby Jonas che corre in maniera convincente i 150m. con un crono di 17″12, con i compagni di squadra Matteo Comberiati, Leonardo Pellegrini, ed Armando Andrusca anche loro al record personale sulla distanza.

Esordio positivo sempre sui 150m. con record personale anche per le due atlete dell’Alto Lazio, Benedetta Ercoli e Maria Vittoria Cotzia con un crono di poco superiore ai 21″.

Leonardo Ferrari ed Eugenio Paoloni prendono parte alla gara dei 2000m. realizzando rispettivamente 6’43″0 e 6’46″0 e sui 300m. Iacopo Poleggi ed Andrei Bulboaca corrono in 38″20 e 42″00.

Buona la prestazione anche di Anton Mariani Ivanihkin che con una bella rimonta finale riesce a classificarsi al 3° posto nella gara dei 600m. con il tempo di 1’24″0.

Sfiora il risultato nella gara di Lungo l’allieva Martina Gasbarri, che nell’ultimo salto a sua disposizione realizza un nullo millimetrico sicuramente superiore ai 5,40, mostrando di possedere tutte le potenzialità per potersi esprimere in futuro intorno queste misure.

Commenta con il tuo account Facebook