TARQUINIA – “La convocazione di Marco Gentilini e Alessio Ragoni ad uno stage della nazionale under 20 di pallavolo dimostra, ancora una volta, l’eccezionale qualità delle società sportive della nostra città”.

Con queste parole Leopoldo Liberati, vince-sindaco e assessore allo sport del Comune di Tuscania commenta la partecipazione dei due ragazzi a questo prestigioso evento di carattere nazionale che si svolgerà a Roma, all’Acquacetosa sotto la guida di Monica Cresta. I due giocatori, sono entrambi nati nel 2000 e giocano da schiacciatori, ma Ragoni ha una particolare attitudine per l’attacco e Gentilini ha nella ricezione il suo punto di forza. All’inizio della stagione agonistica hanno fatto la preparazione con la formazione maggiore che milita in serie A2 e poi hanno iniziato a lavorare con l’under 18 in serie C guidata da Matteo Antonucci.

“Oltre il risultato di questi bravissimi pallavolisti- prosegue Liberati-dobbiamo ricordare che anche Matteo Pasquarelli, oggi alla Viterbese, ma proveniente dalla Fulgur Tuscania, è stato convocato con la nazionale under 15 di calcio. E’ dunque evidente che i grandi risultati delle nostre formazioni derivano senza dubbio dalla grande attenzione nel lavoro con i giovani che, grazie a tecnici competenti e strutture di livello, trovano un terreno fertile per esprimere il loro potenziale. Proprio nel settore giovanile infatti, il movimento sportivo della nostra città sta costruendo i giocatori del futuro”.

Commenta con il tuo account Facebook