VITERBO – Questa sera alle ore 18.00 al PalaMalè la Stella Azzurra-Ortoetruria torna davanti al proprio pubblico per affrontare Sora. I prossimi avversari dei viterbesi escono da un successo inatteso ma importantissimo sul campo di Formia, dopo due ottime prestazioni contro Civitavevecchia e Vis Nova.

Merito di un gioco ritrovato dopo le difficoltà di inizio stagione, ma soprattutto dei nuovi innesti tra i quali spicca il lungo Agustin Ambrosino, argentino proveniente dagli USA. Nella Stella assente Sebastiano Manetti, che probabilmente non potrà rientrare in campo prima di metà marzo, saltando quindi le tre partite più importanti del girone di ritorno che vedranno il team di Fanciullo opposto in meno di due settimane a Civitavecchia, Frassati e Petriana. Ma l’Ortoetruria ha comunque un buon margine di vantaggio in classifica sulle dirette inseguitrici di cui però deve fare tesoro.

Ai suoi ragazzi Fanciullo chiede di ripetere le ultime buone prestazioni e soprattutto di imporre sin dalle prime battute il proprio gioco.

Al PalaMalè, finalmente tornato al consueto orario dominicale e che sarà opportunamente riscaldato, si attende un afflusso numeroso di pubblico per sostenere una squadra che sino ad oggi ha regalato tante soddisfazioni ai propri tifosi ed a tutti gli appassionati di basket viterbesi. Dirigono l’incontro Paccariè di Cerveteri ed Orazi di Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email