VITERBO – Sabato sera la Stella Azzurra-Ortoetruria torna in campo nell’anticipo della terz’ultima di campionato andando a far visita al Basket Fondi.

I viterbesi cercano di uscire dal periodo poco felice che stanno attraversando nel quale, sia pure per un’incollatura, hanno lasciato sul campo quei punti che gli avrebbero permesso di chiudere al primo posto con largo anticipo la regular season.

L’impegno contro la squadra pontina si prospetta non semplice, perchè Fondi sta cercando di conquistare una tranquilla posizione di classifica. Che le eviti ulteriori prosecuzioni negli eventuali playout la cui disputa dipenderà unicamente dalla eventuale retrocessione (ad oggi quasi impossibile) di formazioni laziali dalla B.

I rossoblu stanno poi attraversando un buon periodo di forma che gli ha permesso di disputare domenica scorsa una ottima gara sul parquet di una squadra molto forte come Frassati. Che è poi riuscita a superarli solo nell’ultimo minuto di gioco.

Punti di forza dei prossimi avversari della Stella sono il lungo Defreitas, le guardie Cappiello e Refini e soprattutto Pino Romano, 45 anni compiuti. Ma tecnica e fisico ancora eccellenti per poterlo considerare uno dei giocatori più pericolosi del lotto.

I biancostellati andranno quindi a giocarsi la gara con l’intento di disputare una partita basata su velocità ed agonismo. In particolare cercando di ritrovarsi in quel gioco corale un po’ appannatosi nelle ultime uscite e che tante vittorie ha portato ai ragazzi di Fanciullo.

Proprio il coach in questa settimana di allenamenti ha chiesto ai ragazzi di liberare la mente, evitando pressioni immotivate e soprattutto di giocare come sanno fare. Mancano tre sole gare all’inizio della fase decisiva dei playoff e la Stella a quelli deve arrivare nelle migliori condizioni fisiche e mentali. Si inizia alle ore 18,30 sotto la direzione di Collura e Marcelli di Roma.
Commenta con il tuo account Facebook