VITERBO – Ultima gara della stagione regolare quella che la Stella Azzurra Ortoetruria disputerà sabato sera alle 18 a Roma contro il San Paolo Ostiense.

Partita che per i biancostellati non avrà alcun valore per la classifica, dato che i ragazzi di Fanciullo hanno conquistato già da domenica scorsa la certezza della prima posizione finale in graduatoria.

Ma la Stella è l’unica squadra nel lotto delle partecipanti ai playoff a conoscere la propria collocazione. Dato che per formare gli incroci delle altre sette pretendenti alla promozione ben 34 sono le possibili ipotesi derivabili dall’incrocio dei risultati dell’ultima giornata.

I viterbesi affronteranno quindi i romani, attualmente secondi in classifica. Per i quali invece la vittoria vorrebbe dire il mantenimento della posizione conquistata. Molto forti saranno quindi le motivazioni con le quali il team di Colella scenderà in campo per cogliere due punti pesantissimi.

Ma la Stella vuole comunque onorare sino in fondo il proprio cammino ed affrontare i prossimi avversari certo nelle migliori condizioni psicologiche derivanti dal poter giocare senza alcuna pressione addosso. Ma cercando di chiudere la prima fase con una bella prestazione che suggellerebbe un campionato sin qui esaltante.

San Paolo è squadra tanto giovane quanto forte che meritatamente occupa la attuale posizione di classifica. Una gruppo che ha in Giannini un giocatore assai esperto e di categoria superiore, nel play Loi. Nonché nelle ali Garofolo, Melegoni e Conte atleti di assoluta qualità.

Per i biancostellati sarà quindi gara vera e certamente difficile, ma la capolista ha tutte le intenzioni per disputare un match all’altezza dell’avversaria e delle circostanze. In attesa dell’inizio dei playoff, avversaria ancora da conoscere, fissato per domenica 6 alle 18 al PalaMalè.
Commenta con il tuo account Facebook