VITERBO – Penultimo impegno prenatalizio quello che la Stella Azzurra-Ortoetruria sosterrà stasera sul parquet romano della Vis Nova- Simply.

I biancostellati conducono attualmente la classifica insieme alla Petriana Roma, con dieci vittorie su undici incontri disputati, avendo perduto solo in trasferta contro Frassati in una gara comunque assai equilibrata.

La compagine romana al contrario non è attualmente in una brillantissima posizione di classifica, anche se conta su un roster tra i più forti del torneo. Ad inizio stagione i capitolini sembravano essere tra le squadre più accreditate per la vittoria finale, ma qualche stop di troppo e soprattutto alcuni infortuni patiti da giocatori importanti hanno penalizzato la squadra di coach Pasquinelli. Proprio nella partita contro la Stella però i romani potrebbero recuperare Diedhiou, ala espertissima e di notevole talento e proprio sul suo eventuale utilizzo punteranno per ottenere un risultato che potrebbe essere fondamentale per tentare di agganciare il gruppo delle protagoniste.

I ragazzi dovranno quindi fare tantissima attenzione a questo possibile rientro, ma preoccuparsi anche degli altri componenti del gruppo della Simply, dovendo tenere a bada giocatori di grande qualità come Coronini, Martino, Argenti, Piccolo e gli ex Gori ed Ingrillì, tutti con trascorsi in serie superiori.

Palla a due alle ore 18,00 sotto la direzione di Coraggio di Sora e Spinelli di Roma.
Impegno difficile dunque per la Ortoetruria che comunque si presenterà nell’impianto del Santa Maria con tutte le carte in regola per disputare una partita all’altezza dell’impegno che la attende e nella quale sarà essenziale per il team di Fanciullo mantenere ritmi alti e difesa particolarmente attenta sugli ottimi tiratori avversari.

Nella stessa giornata incontri interessanti per il vertice della classifica, con Fondi che cercherà di superare una squadra in crescendo come Frassati, ma soprattutto occhi puntati sul big match tra San Paolo Ostiense e Petriana, importantissimo per la vetta del campionato.

Commenta con il tuo account Facebook