VITERBO – Inizierà domenica 8 novembre la stagione agonistica 2020/2021 della Stella Azzurra Viterbo.
Il Comitato Regionale FIP ha infatti composto martedì i due gironi che quest’anno formeranno il campionato C Gold Lazio, indicando tale data per l’esordio del girone B, quello appunto che vede impegnata l’Ortoetruria.

A lottare per accedere ai playoff i biancostellati si troveranno di fronte Civitavecchia, Grottaferrata, Frascati, Fondi, San Paolo Ostiense, Albano ed Alfa Omega. Il girone A vedrà invece la partecipazione delle altre 9 squadre: Basket Roma, Fortitudo Roma, Petriana, Anzio, Pontinia, Pass Roma, SMIT, Frassati e Palestrina.

Al termine della prima fase le squadre del girone B giocheranno ancora un doppio turno per
disputare lo stesso numero di gare del girone A e dalle rispettive classifiche le migliori in graduatoria andranno a disputare una seconda fase ad orologio per designare le quattro finaliste. Le compagini escluse dalla poule promozione entreranno nei playout che decreteranno le due retrocesse.

Una formula certo anomala e particolare quella di quest’anno, resa di fatto necessaria dalla ritardata partenza del torneo e dalle opportune previsioni sulla durata della competizione che potrebbe essere legata anche a fattori estranei allo sport giocato.

Un campionato che si annuncia comunque di ottimo livello qualitativo e certamente combattuto ed appassionante. Tra oggi e domani si attende la comunicazione ufficiale della Federazione che fisserà il numero delle squadre che avranno accesso alla fase finale, rimanendo poi tutti in attesa di conoscere da quando le partite potranno disputarsi alla presenza del pubblico.

Una scelta importante che tutti attendono, soprattutto tra i protagonisti in campo, per ritrovare partecipazione e sostegno da quelle tribune da troppo tempo rimaste desolatamente vuote.