Con la larga vittoria casalinga (89-61) contro Alfa Omega, la Stella Azzurra Viterbo coglie il terzo successo consecutivo ed il quarto risultato utile nelle ultime cinque gare disputate. Un ruolino di marcia che porta l’Ortoetruria a dieci punti e che le fa scalare utili posizioni in classifica.
Partono bene contro i lidensi i ragazzi di Fanciullo, attenti a non ripetere quelle disattenzioni viste domenica scorsa in avvio di gara proprio contro Ostia e dopo un 6-0 rapidissimo ed una fiammata degli ospiti che si portano su 8 pari, i biancostellati innestano un’altra marcia e si piazzano stabilmente in corsia di sorpasso fino a fine gara. 23-9 recita il tabellone dopo il primo quarto ben giocato dai viterbesi che sbagliano pochissimo, difendono bene e tengono sempre alti i ritmi della partita. Fanciullo turna sapientemente tutti i giocatori a disposizione e con in campo anche simultaneamente la pattuglia più giovane, metà gara va in archivio sul 51-27.
Dopo il riposo lungo i padroni di casa tornano a macinare gioco e buona circolazione di palla. Alfa Omega fa obiettivamente fatica a mantenere ritmi e difesa efficaci contro una Stella che con un gioco ordinato e redditizio raggiunge il massimo vantaggio sul + 35 (71-36), prima che l’orgoglio dei tirrenici riduca il divario e chiuda la terza frazione sul 71-43.
Ultimo quarto con ancora tante rotazioni e gioco in totale controllo dell’Ortoetruria, ma Ostia disputa una buona ultima parte di gara riducendo lo svantaggio e fissando il punteggio finale su 89-61. A fine gara Fanciullo pare visibilmente soddisfatto, non solo per il risultato, ma specialmente per la risposta che tutta la squadra gli ha dato e per come si sono saputi comportare anche i più giovani del gruppo.
Prossima gara per la Stella quella di sabato sera al Pala Rinaldi dove affronterà il Basket Roma, unica compagine del lotto che l’Ortoetruria non è ancora riuscita a superare. Servirà quindi una grande prestazione, ma questo gruppo ha dimostrato anche in questa stagione di essere molto competitivo e capace di giocarsi ogni partita fino all’ultimo con qualsiasi avversaria.

STELLA AZZURRA VT ORTOETRURIA 89: Price 9, Frisari 10, Reale 24, Rogani 3, Incorvaia 5, Taurchini, Baldelli 7, Pebole 15, Meroi 4, Rovere 6, Piazzolla, Casanova 6. Coach: U. Fanciullo; Ass.te: J. Vitali

ALFA OMEGA 61: S. Manzo 10, Brichese 8, Crestini, Di Pasquale 21, De Robertis, G. Manzo 6, Tomassoni 4, L. Vitale 4, Ramaj 4, A. Vitale 4, Paolini
Coach: D. Tardiolo

Parziali: 23-9/ 28-18/ 20-16/ 18-18