CORCHIANO – Conto alla rovescia per la VI edizione del “Cicloraduno dei Monumenti Naturali-Strappacatene”, in programma il 27 settembre nel territorio dei comuni di Corchiano e Fabrica di Roma.

 

Per la cronaca si tratta di mtb aperto a tutti e a velocità controllata. Non una gara, ma uno “stare insieme” su due ruote per trentacinque chilometri di sterrato utili per osservare i cosiddetti monumenti naturali della zona di Corchiano, l’oasi del Wwf e il bosco della Bandita, a Fabrica di Roma.

 

Furono novanta gli iscritti alla prima edizione, e qui va aggiunto che in un quinquennio il cicloraduno griffato “Strappacatene” è andato sempre più in crescendo, fino ad arrivare ai 160 iscritti dell’edizione 2014. Quindici gli euro utili per l’iscrizione: in cambio, oltre alla partecipazione, c’è un pacco-gara con prodotti del territorio (nocciole, vino e… chi più ne ha ne metta) e un ricco ristoro a metà gara. Da annotare il contributo della Dea Bendata, ovvero una riffa che permetterà di premiare il partecipante più giovane, quello più anziano, il più assiduo e il gruppo più numeroso. L’idea di far gruppo non è rivolta solo ai ciclisti.

 

Le famiglie al seguito potranno attendere i familiari percorrendo un sentiero archeologico di Corchiano accompagnati gratuitamente dal gruppo trekking di Corchiano e pranzare con pochi spiccioli (5-7 euro) evitando loro l’incombenza del pranzo al sacco. Il tutto sotto la supervisione del Team Strappacatene di Corchiano, che provvede a segnalare il percorso e a ripulire i tratti impraticabili anche grazie all’aiuto di “Cicli Montatini”; e non mancheranno certo l’appoggio del Centro sportivo italiano di Viterbo, mentre i 35 chilometri del percorso sono tutelati da Protezione Civile, da un medico e da un ambulanza, oltre che da uno staff di infermieri della Croce Rossa e da uomini della Polizia locale. L’idea di massima è quella di valorizzare il territorio, il piacere è quello dello stare in sieme, il ricavato è destinato a scopi benefici. Info: strappacatene@libero.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email