VITERBO – Domenica 19 Aprile si è svolta la seconda edizione della Gara Podistica “Corri e scopri S. Barbara”, con partenza ed arrivo presso l’impianto sportivo di atletica leggera del Campo Scuola di Viterbo. La manifestazione è inserita oltre che nel calendario del “Corrintuscia 2015”, anche nel prestigioso Gran Prix 2015 della Fidal Lazio, di cui ha rappresentato la prima tappa. La manifestazione fortemente voluta dal Comitato Provinciale della Fidal di Viterbo, ha come scopo la promozione della pratica sportiva, ma anche la valorizzazione dei quartieri della nostra città, in particolare quello di S. Barbara, tra i più popolosi di Viterbo; inoltre, si è voluto porre l’accento sulle condizioni dell’impianto del Campo Scuola che è in attesa, ormai da diversi anni, della sua ristrutturazione.

 

La partecipazione di circa 200 atleti provenienti anche dalle regioni limitrofe, supera nettamente quella della edizione passata, a riprova del fascino che la città di Viterbo è in grado di esercitare. La gara ha avuto un regolare svolgimento, grazie anche alla collaborazione degli abitanti del quartiere che hanno pazientemente sopportato i disagi dovuti alla viabilità, a tratti temporaneamente interrotta.

 

Un’ottima organizzazione, che ha cercato di non lasciare nulla al caso cercando di venire incontro alle diversificate esigenze dei concorrenti. Tra le autorità presenti il Delegato allo Sport del Comune di Viterbo Sergio Insogna che, nel salutare tutti i presenti, ha voluto ribadire l’importanza dello sport come valore unificante della società e come importante momento di aggregazione; inoltre, ha ribadito la volontà da parte dell’Amministrazione comunale di ristrutturare l’impianto del Campo Scuola, indicando nel mese di settembre il possibile inizio lavori. Una mattinata di sport, tra le generazioni e tra le classi sociali, uniti dalla passione per l’antico gesto del correre, che ha visto la vittoria di Guido Arsenti dell’Alto Lazio con il tempo di 32’41”04, davanti al compagno di squadra Stefano Martelletti con 33’18”82, al terzo posto Fabio Bedini con 33’35”90 dell’A.S. Edile Calcaterra, al quarto Roberto Paoli con 33’58”27 ASD Zona Olimpica Team, al quinto Gianluca Fanelli con 34’08”83 ASD Zona Olimpica Team, al sesto Francesco Durante della Uisp Atletica Vetralla con il tempo di 34’41”37; tra le donne primo posto per Antonella Bellitto Forum Bolsena con il tempo di 36’39”11, al secondo Marzia Carlini Atl. Orte in 29’44”67, al terzo posto Cinzia Altarozzi G.S. Gat Sport Roma in 40’29”97, al quarto Rosa Berni della Polisportiva Oriolo con 44’21”78, al quinto Marianna Morganti ASD Zona Olimpica Team, al sesto Micaela Merlino Uisp Atletica Vetralla con 43’22”19 nella speciale classifica di società la Zona Olimpica si impone sull’Alto Lazio, mentre al terzo posto troviamo la società Bolsena Forum. Nella gara dei più piccoli in evidenza Erika Cianchelli della Atl. Viterbo.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email