Chiara Bordi
Chiara Bordi

TARQUINIA – SuperAbile sbarca a Tarquinia. Dopo l’ultima, felicissima, trasferta di Montefiascone per gli Inclusive Games 2018, ottimamente organizzati dall’ISS “Dalla Chiesa”, il team di SuperAbile, con Lorenzo Costantini in testa, sarà all’ISS “Vincenzo Cardarelli” tra i tanti studenti dell’istituto cittadino.

Ad attenderli, nell’ormai consueto tour tra gli istituti scolastici provinciali, oltre agli altri, ci sarà anche Chiara Bordi, ragazza tarquiniese, amputata all’età di 12 anni a causa di un incidente stradale. La sua storia è particolare ed assomiglia in grandi linee proprio a quella di Lorenzo Costantini. Cambia l’età. Ma la grinta e la voglia di vivere è la stessa. Due colossi. Tant’è che è stata proprio la Bordi, oggi 17enne, ad invitare il team di SuperAbile presso la sua scuola per lanciare – ancora un volta -, questo messaggio di riscatto e di rinascita.

“Bisogna andare avanti con coraggio e positività – ha commentato la Bordi – nonostante i traumi della vita”. Si proprio quel trauma che, invece di affossarla, invece di stenderla le ha, al contrario, – con l’aiuto di familiari e amici – forgiato il carattere. In maniera determinante. Lorenzo e Chiara, due facce, due storie, due percorsi. Ma con un unico obiettivo: rinascere. E lo stanno facendo alla grande.

“Ringraziamo Chiara dell’invito – ha detto Alfredo Boldorini -. Domani , insieme a Lorenzo Costantini e Alessandra Mosci, incontreremo gli studenti del “Cardarelli” al Cinema Etrusco di Tarquinia per presentare “SuperAbile”, per diffondere i suoi valori ed il suo messaggio di rinascita e di vita. Dopo la bella pagina di sport che abbiamo vissuto venerdì a Montefiascone – ha concluso il consigliere comunale di Bassano Romano – siamo onorati di essere anche tra gli studenti del Cardarelli”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email