Antonio Bossolo Vito dell'Aquila
Nella foto a sinistra latleta Antonio Bossolo e a destra l'atleta Vito dell'Aquila

«Con immensa gioia e in qualità di delegato provinciale F.I.T.A – scrive Roberto Viglietta, delegato provinciale F.I.T.A di Viterbo – informo i praticanti di taekwondo delle scuole della nostra provincia che l’Italia di taekwondo capitanata dal direttore tecnico Claudio Antonio Nolano e Giovanni lo Dolce per il parataekwondo ha ottenuto il secondo pass per le olimpiadi di Tokyo con l’atleta paraolimpico Antonio Bossolo, sicuramente questo ottimo lavoro sta nella capacità degli atleti, dei tecnici ma sopratutto nella scelta federale capace di formare una squadra al top.

Questo merito da parte mia va al presidente Angelo Cito capace di formare e individuare i tecnici giusti al posto giusto e alla fine il lavoro fatto bene ripaga sempre.

Ringrazio tutti, atleti tecnici e dirigenti federali, per il lavoro svolto.