TARQUINIA – Prende ufficialmente il via “Sport in spiaggia”. Alla presenza dell’assessore al Turismo del comune di Tarquinia, Pietro Serafini, del consigliere delegato allo sport Stefano Zacchini, è stato svelato il programma ufficiale delle attività della kermesse sportiva in scena questo venerdì al lido di Tarquinia.

La presentazione, fuori dai canoni e molto significativa sotto il profilo del messaggio, è avvenuta ieri sera a Porto Clementino.

Il sito, negli ultimi anni, a causa dell’erosione, ha subito notevoli danni.

E per attenzionare l’opinione pubblica circa il risanamento ed il possibile rilancio dell’intero sito, uno dei simboli di Tarquinia e del suo lido, gli organizzatori hanno scelto proprio l’area un tempo fiorente porto etrusco, per presentare ufficialmente Sport in spiaggia.

Presente all’incontro, ovviamente, anche la campionessa Anastasia Anastasio, atleta tarquiniese, madrina di Sport in spiaggia, che si è intrattenuta con lo staff e gli amministratori, spendendo parole positive circa il successo mediatico che, inaspettatamente, sta avendo la manifestazione.

Manifestazione unica nel suo genere, che, lo ricordiamo, andrà in onda tra due giorni su tutto il litorale tarquiniese, in contemporanea.

In tutti i 22 stabilimenti, dalle 17 alle 20, si praticherà, infatti, una o più disciplina sportiva.

L’obiettivo di Sport in spiaggia è, infatti, quello di promuovere sia l’attività sportiva in generale che essere uno strumento aggregativo e sociale, specie tra i più giovani.

Nata, è proprio il caso di dire, quasi per gioco, Sport in spiaggia ha dapprima ricevuto il patrocinio del Comune di Tarquinia, successivamente quello del Coni regionale, in questi ultimi giorni sta ricevendo molta considerazione, quantomeno, per l’originalità del format proposto, ravvivando di fatto la quiete del Lido di Tarquinia con intrusioni, selfie, iniziative spiritose, dirette su FB e quant’altro.

Grazie ai continui lanci pubblicitari e all’uso forte dei social media, l’iniziativa sta avendo molta partecipazione e attesa anche tra i giovanissimi.

“Sport in spiaggia – afferma Pietro Serafini – ha letteralmente scosso l’estate 2017 al lido -. Come Amministrazione comunale – prosegue l’assessore al Turismo – siamo al fianco degli organizzatori in questa bella avventura”.

“Ci siamo subito messi a disposizione – ricorda il consigliere delegato allo sport Stefano Zacchini – perché crediamo che questi eventi meritino molta attenzione e diano lustro all’immagine della nostra amata città”.

“Mi è piaciuta molto questa iniziativa – esordisce Anastasia Anastasio – perché rappresenta sia un modo di promozione delle attività sportive locali che anche una valorizzazione del nostro lido. Sono stata molto onorata – continua l’atleta tarquiniese – di essere stata scelta come testimonial dell’evento”.

Appuntamento quindi a venerdì 28 dalle 17 presso tutti gli stabilimenti del lido.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email