Con delibera di giunta del 26/10/2020 è stato approvato il progetto definitivo “RIGENERAZIONE E ADEGUAMENTO FUNZIONALE DEL COMPLESSO POLISPORTIVO IL GIGLIO”.

«Ai fini del potenziamento dell’attività sportiva agonistica nazionale e dello sviluppo dell’attività sportiva in generale nelle aree svantaggiata e zone periferiche urbane, con l’obiettivo di rimuovere gli squilibri economico sociali e incrementare la sicurezza urbana, l’amministrazione comunale approva in giunta il progetto definitivo per la richiesta di contributo relativo al bando “Fondo sport e periferie” della Presidenza del Consiglio – Ufficio Sport.

È suddiviso in tre stralci funzionali autonomi e riporta come costo complessivo d’intervento un totale di 1.398.899.52 euro di cui 986.530,00 per lavori compresi di costi per la sicurezza. È intenzione dell’Amministrazione, qualora l’opera sia ammessa a contributo, compartecipare alla sua realizzazione con una quota del 49,96% da reperirsi negli stanziamenti di bilancio 2021-2023.

In conformità alle linee guida indicate nel bando, il progetto prevede la realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi, completamento e adeguamento di impianti sportivi esistenti da destinare all’attività agonistica nazione e internazionale nelle aree svantaggiate e zone periferiche.

Nello specifico gli interventi previsti saranno destinati alla Pista di Atletica, la realizzazione di Campi Puddle, Basket e Pallavolo, un’area fitness e un’area giochi, sistemazione e creazione di servizi in aree adiacenti, nuovi sistemi di illuminazione e di irrigazione, sistema di smaltimento delle acque meteoriche, arredo urbano, verde pubblico.

Il progetto presentato dall’Amministrazione comunale di Tarquinia è solo un primo passo verso il raggiungimento di un obiettivo più grande, come già anticipato ai cittadini in campagna elettorale e nel corso di questo primo anno di operato infatti si sta lavorando alla realizzazione di un nuovo “Campus Sportivo”, un polo in grado di ospitare grandi eventi destinato a diventare un punto di riferimento sportivo e culturale, centro per attività e manifestazioni sportive, oltre che luogo d’intrattenimento sociale e per il tempo libero, riqualificando anche un ambito urbano attualmente poco fruibile, integrandosi nella maglia territoriale con funzioni di pubblico interesse: attrezzature sportive per grandi eventi, spazi di aggregazione e crescita, accessibili da tutti.

Un complesso sportivo destinato a molteplici attività agonistiche per ogni età, aperto tutto l’anno, dove potrà essere inserito anche un nuovo palazzetto multifunzionale, con altre palestre e strutture idonee ad altre discipline sportive.

Si prevede inoltre la riqualificazione di tutti gli impianti sportivi esistenti, delle palestre già in uso e dei due campi da calcio, dedicando grande attenzione alla massima accessibilità da parte di tutti gli utenti potenziali, compresi quelli diversamente abili.

Un lavoro senza sosta dunque quello dell’amministrazione comunale, approfittando anche di questo momento difficile che stanno attraversando le associazioni sportive e lo sport in generale, cercando di fare il possibile per realizzare nuovi impianti, nuovi spazi, più sicuri e finalmente idonei ad accogliere i nostri atleti, i nostri ragazzi e i nostri cittadini».