Vittoria ancora di rigore per il Tarquinia Calcio, che per il terzo sigillo consecutivo – il secondo davanti al proprio pubblico – deve calciare due rigori: il primo neutralizzato da Nencione, in secondo in fondo al sacco per la rete che vale i tre punti e la vetta in classifica.
A fermare sin lì le speranza blu granata erano stati prima la traversa su colpo di testa di Rosati quindi stato il portierone ospite che, iniziata la partita in panchina per un problema fisico, si trova costretto a entrare a metà del primo tempo causa infortunio al titolare Paoloni.
Dopo un primo tempo senza troppe occasioni, la ripresa si accende e al 15’ i padroni di casa hanno l’occasionissima: Raffaelli giù in area e, nonostante le proteste ospiti, l’arbitro segnala il rigore su cui, però, Nencione ipnotizza Rosati, prima di neutralizzare due minuti dopo anche una bella punizione di Bordi.
A questo punto, il Valentano ha due chances per il colpaccio: per due volte Dragomirescu spaventa il pubblico di casa prima con una gran conclusione alta di un soffio, quindi chiamando Paracucchi alla risposta di livello su un insidioso diagonale.
La svolta definitiva al minuto 41: mischia in area del Valentano e direttore di gara che indica di nuovo il dischetto. Tamiri spiazza Nencione e regala ai blugranata la prima posizione solitaria nel girone di Prima Categoria.
“Sapevamo fosse una partita complicata – le parole del mister blugranata Roberto Blasi – ma i ragazzi erano pronti. Stiamo lavorando su questo e sono felice della terza partita chiusa senza subire gol. Dobbiamo migliorare dal punto di vista della realizzazione: le occasioni ci sono, ora dobbiamo buttarla dentro”.
“Sicuramente il Tarquinia è un’ottima squadra – le parole invece di Maurizio Nencione per il Valentano – che penso possa ambire ad arrivare alla fine. Peccato aver visto la partita decisa da due episodi dubbi come quelli dei rigori, però ci sta. Ora aspettiamo alla prossima la Maremmana in casa, per proseguire il percorso di crescita intrapreso dalla società: vediamo cosa riusciamo a fare quest’anno, per poi il prossimo anno riuscire a fare ancora meglio”.

TARQUINIA CALCIO 1 – VALENTANO 0

Rete: Tamiri (TC) 41 st. rig.

TARQUINIA CALCIO: Paracucchi, Ciurluini, Bordi, Ventolini, Marzi, Arcorace (dal 6’ st Forieri, dal 21’ st Pilotti), Suriano, Bramucci, Rosati (dal 42’ st Barcaroli), Tamiri, Raffaelli. A disp: Graziano, Capoccia, Caria, Felici, Martelli, Fabiani. All. Blasi

VALENTANO: Paoloni (dal 18’ pt Nencione), Cionco, Petroselli, Bordo, Delle Monache, Cancelli, Menci (dal 37’ st Pompili), Saccarelli, Fratini (dal 31’ st Ceprano), Ingrosso, Dragomirescu. A disp: Bigiotti, Billi, Manetti, Mignani, Moretti, Pesci.

Ammoniti: Paracucchi, Bordi (TC); Bordo, Delle Monache, Saccarelli (V)

Note: terreno sintetico, giornata grigia, spettatori 180 circa. Al 15’ st rigore di Rosati (TC) parato da Nencione.