VITERBO – La caccia alla serie B è ripartita per i ragazzi del Tennis Club Viterbo; il team di punta del circolo, forte dei prestigiosi sponsor Saggini Costruzioni e Banca di Viterbo, si è imposto 4-2 in trasferta sui campi ostici del TC Palocco.

Esordio che si preannunciava complicato per la superficie in greenset del circolo romano, completamente diverso dalla consueta terra rossa, ma i ragazzi della Saggini, nonostante l’ assenza del nuovo acquisto viterbese Oscar Uriel Rodriguez Sanchez con un passato in classifica ATP, si sono portati subito sul 2-0 nei primi 2 singolari grazie alle belle prestazioni di Marco Calandrelli in grande stato di forma che ha battuto 6/0 6/0 Paolo Pinci e di Davide Guerra 6/1 6/0 su Emiliano Tariciotti.

Sul punteggio di 2-0 scendeva in campo il viterbese Raffaele Censini che, contro il pronostico, accusava qualche difficoltà per il cambio di superficie e veniva battuto da Stefano Tavazzani 6/2 6/4. A questo punto fondamentale la vittoria di Fausto Barili su Daniele Toro 6/3 6/4 per concludere i singolari in vantaggio 3-1. A portare il punto della vittoria per la Saggini il doppio Luca Fondi- Alfonso Cardarell: 6/1 6/4 su Tariciotti- Capone; mentre l’altro doppio, non più decisivo ai fini del risultato, ma molto avvincente e spettacolare, veniva perso dai viterbesi Calandrelli-Barili solo 7/6 al terzo contro la forte coppia Tavazzani-Toro.
Visibilmente soddisfatto il capitano gialloblù Paolo Ricci orgoglioso di aver vinto ancora una volta schierando solo ragazzi cresciuti tennisticamente al TC Viterbo e di rappresentare una delle poche squadre a non aver problemi a far giocare ragazzi Under 30 del vivaio come impone il regolamento. Domenica 12 esordio stagionale in casa contro il circolo Punta del Lago, appuntamento da non perdere a partire dalle ore 10 sui campi coperti del circolo in strada Tuscanese.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email