VITERBO – La Saggini conclude la prima fase di serie C, quella a gironi, con l’ ennesima vittoria nonostante fosse già qualificata da tempo alla fase successiva. Grande prova di forza dei ragazzi del TC Viterbo che, in casa di un Villa Aurelia in cerca di punti salvezza, trionfano 6-0 concedendo pochissimo agli avversari. Schiaccianti le vittorie di Fausto Barili contro Giordano Rossi (6/2 6/0) e di Silvestre contro Modonesi (6/3 6/4), arrivate al terzo set invece quelle di Raffaele Censini con Pietro Angelini (5/7 6/2 6/4) e di Davide Guerra con Colangeli (5/7 6/2 6/2).

 

Neanche sul risultato di 4-0 la Saggini si è rilassata e ha portato a casa anche i due doppi, ormai ininfluenti, con la coppia Barili-Calandrelli che batte Giordano Rossi- Modonesi e Silvestre-Cardarelli che infliggono un pesante 6/2 6/0 a Balbi- Bisaccia. Soddisfazione per il capitano Paolo Ricci: “Il primo obiettivo e stato raggiunto e il nostro orgoglio, in questo momento di crisi per tanti club, è di averlo fatto schierando tutti ragazzi del circolo, più Silvestre che è stato da noi parecchi anni. Un ringraziamento doveroso va ai nostri sponsor Saggini Costruzioni e Banca di Viterbo per il supporto fornito, ricordiamo che siamo arrivati a un solo punto dal fortissimo Panda Roma e questo ci fa ben sperare per il prosieguo del campionato”.

 

Il 16 Aprile ci sarà il sorteggio del tabellone regionale a eliminazione diretta, l’obiettivo della Saggini Viterbo è superarlo e accedere alla fase nazionale che deciderà le squadre che saliranno in serie B. La strada è ancora lunga, prossimo incontro il 25 Aprile, per sapere se in casa o in trasferta bisognerà aspettare l’esito del sorteggio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email