Ciclismo Ronciglione

Dopo diciannove anni il paese della Tuscia ospiterà di nuovo il passaggio di una delle competizioni ciclistiche più prestigiose d’Italia.

E’ stata presentata lo scorso 12 dicembre a San Benedetto del Tronto la 55^ edizione della Tirreno-Adriatico organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport (riservata ai professionisti ed inserita nel calendario UCI Word Tour), in programma dall’11 al 17 marzo 2020. Al Teatro Concordia c’era anche il sindaco Mario Mengoni accompagnato dal Direttore dell’Istituzione Centri Sportivi Giampiero Crovetti. Entrambi hanno infatti collaborato con RCS Sport nel mese di settembre 2019 per definire il tratto finale del percorso della 3^ tappa Follonica – Sacrofano (233 km), che prevede, dopo l’attraversamento di Viterbo, l’inizio della salita di 9,2 km dalla frazione di Tobia, con il passaggio da San Martino al Cimino, Croce di San Martino e Poggio Nibbio, dove sarà posto il Gran premio della Montagna a quota 890 slm. Infine, la discesa verso il traguardo volante di Ronciglione previsto in località XXX Miglia per proseguire in direzione di Sacrofano, sede di arrivo della tappa.

Lo scorso 15 gennaio è stato effettuato il sopralluogo insieme allo staff tecnico di RCS Sport, che ha visionato il percorso confermando l’attraversamento all’interno del centro abitato di Ronciglione.

Ronciglione torna ad essere protagonista del grande ciclismo italiano e, da primo cittadino nonché appassionato di questo sport, non posso che esserne entusiasta. Ringrazio RCS Sport e gli enti che hanno collaborato attivamente con il nostro Comune per la realizzazione di questo grande evento sportivo, nello specifico la Provincia di Viterbo e l’Astral Lazio. Mi auguro che sia solo l’inizio di una lunga e proficua collaborazione” – ha commentato il sindaco, Mario Mengoni.

Ronciglione - Sindaco Mengoni

“Miriamo a condividere con RCS Sport un rapporto di collaborazione reciproca che permetta al nostro territorio di ospitare negli anni a venire eventi sportivi di tale importanza, sulla scorta dell’esperienza che da 25 anni ci vede partner di 1000 Miglia, con un considerevole ritorno di immagine” – ha dichiarato l’Assessore allo Sport Sesto Aramini Vettori. 

Ronciglione ha ospitato per la prima volta il passaggio della Tirreno-Adriatico nel 1983 (arrivo tappa Santa Marinella – Lago di Vico), poi ancora nel 1992 (partenza tappa Ronciglione – Frosinone), nel 1995 e, ultimo passaggio diciannove anni fa, nel 2005.

I dati audience della Corsa dei due Mari – con oltre 260 testate accreditate, 165 giornalisti e 95 fotografi coinvolti, 13 mila articoli nel web – garantiscono una copertura media che favorisce visibilità ai luoghi interessati dal passaggio della corsa. Il Gran Premio della Montagna di Poggio Nibbio ed il passaggio da Ronciglione (che si trova nella parte finale della 3^ tappa) faranno parte delle riprese della telecronaca in diretta trasmessa dalla RAI.