VITERBO – La NuotoClub Viterbo è sinonimo di Professionalità, Costanza e Progettualità.

Professionalità uguale nuotoagonistico, grazie all’esperienza del professor Gianni Baleani la squadra di nuoto ricreata quest’anno ricomincia a mietere successi. Infatti alle gare Regionali Csen svoltesi a Bracciano la spedizione viterbese conquista 11 podi di cui 8 ori e 3 argenti. Baleani “ sono molto soddisfatto di questa giornata, questo piccolo gruppo ricreato quest’anno sta crescendo giorno dopo giorno dando delle belle soddisfazioni alla società e sopratutto dopo tutti questi anni di bordo vasca è sempre piacevole vedere questi giovani essere felici per i risultati che ottengono”

Costanza uguale pallanuoto, ennesima vittoria dell’under17 che si conferma anche questo fine settimana prima in classifica. I ragazzi di mister Ubertazzo si sono imposti per 9-4 contro il Casetta Bianca di Tarquinia. Campo ostico quello di Tarquinia, che aveva visto in difficolta le squadre più forti del girone, ma che non ha spaventato i gladiatori della NuotoClub.

In rete sono andati: Grauso 3, Massarelli 2, Ciccarelli F 2, Avanzato 1 , e capitan Curti 1 .

Progettualità uguale sincronizzato, ormai da tre anni la società investe cercando di portare il nuoto sincronizzato nella Città dei Papi e questo anche attraverso il gemellaggio con la forte società civitavecchiese. Finalmente quest’anno le ragazze di Sara Balis, allenatrice di sincronizzato, stanno ottenendo successi sintomo di una buona progettualità creata dalla presidente Roberta Costantini. Ultimo successo è arrivato con la medaglia d’argento di Agnese Borghetto alle gare Regionali.

Anche le altre compagne hanno ottenuto ottimi piazzamenti: Meschini Elena sempre nel singolo esordienti B, Cutigni e Vacco nel doppio categoria ragazze, ed infine Petracchioli e Chiricozzi nel duo junior.

“ Credo che sia stato un anno duro e pieno di sacrifici per i nostri atleti ma che questi successi diano loro la forza di continuare queste splendide discipline” queste le dichiarazioni di Costantini.

Commenta con il tuo account Facebook