La passione per lo sport che si respira nel nostro territorio è qualcosa di unico. La bellezza dei paesaggi fa da cornice ideale per gli atleti che sentono profondamente il legame con i luoghi più suggestivi della Tuscia e, negli anni, gli appassionati in ogni disciplina hanno saputo nutrire il tessuto sportivo.

Soprattutto il calcio, a cui questa terra ha saputo regalare due campioni entrati nella storia dello sport italiano: Angelo Peruzzi e Leonardo Bonucci.

Angelo “Tyson” Peruzzi – Il portiere nativo di Blera iniziò la sua carriera nelle giovanili della Roma con cui nel 1987 esordì in serie A. Nel 1991 passò alla Juventus, squadra con cui si affermò come uno dei migliori portieri al mondo. Con i bianconeri vinse 3 scudetti, 1 Coppa Italia, 2 Supercoppe Italiane, 1 Coppa Uefa, 1 Supercoppa Uefa, 1 Champions League e 1 Coppa Intercontinentale. Proprio nella finale di Champions League del 1996 risultò decisivo parando due rigori all’Ajax. Con la nazionale invece soffrì l’ascesa di Buffon ma fu Campione del Mondo nel 2006 dando un grande contributo dallo spogliatoio.

Leonardo Bonucci – Nativo di Viterbo, ha militato nelle giovanili della Viterbese e poi nell’Inter, con cui ha esordito in Serie A nel 2006. La sua carriera è legata alla Juventus con cui ha vinto 7 scudetti, 3 Coppe Italia e 4 Supercoppe Italiane. La sua prima convocazione in nazionale risale al 2010 e, dopo l’ultima partita contro l’Armenia disputata lo scorso 18 novembre a Palermo, ha collezionato 95 presenze con la maglia Azzurra ed è stato 12 volte capitano. L’incontro era valevole per le qualificazioni agli Euro 2020 che hanno visto qualificati tutti i top team, così come previsto da Oddschecker, leader dei bookmaker.

Le nuove leve – Il calcio Made in Tuscia propone dei nuovi talenti, entrambi di proprietà della Lazio ma attualmente in prestito in Serie B. Cristiano Lombardi, attaccante nato a Viterbo nel 1995, ha fatto il suo esordio in Serie A in maglia biancoceleste nel 2016, stagione in cui ha collezionato 19 presenze con 1 gol e in cui ha vinto la Supercoppa Italiana. Attualmente milita nella Salernitana. Alessandro Rossi, centravanti nato a Viterbo nel 1997, ha debuttato in Serie A nel 2017 con la Lazio. Nella stagione in corso gioca tra le file della Juve Stabia.

Tra campioni consolidati e giovani promesse, la Tuscia calcistica fa la sua parte ma, secondo un’approfondita indagine nazionale condotta dal Sole 24Ore, ha un indice di sportività che in certe discipline è di spiccato valore. Infatti, la provincia di Viterbo si classifica 31esima per il calcio professionistico, 27esima nel volley e 37esima nel rugby.

Ma sono le peculiarità del territorio a fare la differenza, i migliori risultati arrivano infatti nella categoria Sport individuali outdoor (27esimo posto) e Sport e natura (42esimo posto), con le sue bellezze naturalistiche e archeologiche protagoniste indiscusse.