CIVITA CASTELLANA – Torna a giocare tra le “mura amiche” la Tusciarugby del presidente Giancarlo Guerra. Al “Carlo Angeletti” di Civita Castellana è atteso domani alle 14,30 lo Spartaco Roma per una gara che i biancorossi non nascondono di puntare a vincere.

 

All’andata finì 15 a zero per i romani con Tocco e compagni che, seppur in formazione d’emergenza, riuscirono a limitare i danni con una difesa davvero efficace. “Rispetto al primo incontro siamo cresciuti molto e abbiamo nuovi giocatori d’esperienza – afferma coach D’Ottavio. Anche se si tratta comunque di un’avversaria temibilissima da affrontare con la massima concentrazione per tutto l’acro degli ottanta minuti di gioco”.

 

Rispetto alla gara precedente con gli All Reds, i biancorossi dovranno fare a meno della “torre” Andrea Cecchinelli, fuori per ragioni di lavoro, mentre recuperano Michel Ciarpi, Valerio Silvi e Matteo Mecocci.

 

Questi i convocati per la gara di domani a Civita Castellana:
Matteo Cannone, Michel Ciarpi, Marco Claudiani, Ruben Clementini, Simone Del Cima, Walter De Luca, Lorenzo Jacopo De Santis, Francesco Maria D’Ottavio, Alessio Lucchesi, Diego Maccioni, Jacopo Malachin, Matteo Mecocci, Raimondo Montella, Edoardo Morè, Francesco Piana, Marco Provenzano, Davide Santaniello, Michele Schirripa, Valerio Silvi, Maurizio Spreca, Gabriele Tocco (cap).

Commenta con il tuo account Facebook