VITERBO – Nel prossimo week end, in tutte le gare organizzate dalla Delegazione provinciale di Viterbo della Federcalcio, sarà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Luca Graziosi, il giovane calciatore della squadra Allievi del Castel S. Elia, scomparso improvvisamente nella notte tra domenica e lunedì.

 

La proposta è stata avanzata e perorata dal delegato Ermanno Todini al presidente regionale Melchiorre Zarelli, che ha immediatamente accettato. “E’ un’iniziativa – spiega Todini – che vuole onorare la memoria di Luca, che due anni fa fu uno dei protagonisti del successo della rappresentativa Giovanissimi nel Torneo delle Province. E’ un gesto doveroso che facciamo per stare vicini alla famiglia e ai suoi compagni. Luca era un ragazzo meraviglioso.

 

In quel periodo in cui lo conobbi da vicino, ebbi modo di apprezzarne le doti umane, oltre che calcistiche. Rinnovo, a nome mio personale e dell’intero movimento calcistico viterbese, le più sentite condoglianze ai genitori Gilberto e Tamara, ai parenti e ai tantissimi amici”. Dunque nelle partite del prossimo fine settimana, gli arbitri faranno osservare un minuto di raccoglimento. Si tratta di incontri che vanno dalla Terza categoria ai Giovanissimi, passando per Juniores, Allievi e i tornei di calcio a 5 maschile e femminile. “Luca – conclude il delegato provinciale Ermanno Todini – rimarrà sempre nei nostri cuori. Continueremo a ricordarlo con affetto e continueremo a volergli bene”.

Commenta con il tuo account Facebook