Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Una incredibile vittoria, quella conseguita dalla Viterbese ai danni della Nuorese. Sotto per 1-2 fino al 37′ della ripresa, gli uomini di Ferazzoli riescono infatti a rimontare lo svantaggio e a portare a casa i tre punti, grazie a un’autorete di Jeda e alla doppietta di Saraniti.

 

Pronti via ed è subito la Nuorese a rendersi pericolosa, al 2′, con Bianchi, il cui destro dalla distanza viene bloccato in due tempi da Fadda. La risposta della Viterbese non si fa attendere ed è affidata a Pero Nullo, che con un bel colpo di testa in tuffo, su cross di Giannone, sfiora il palo alla destra di Nurra.

 

Come ci si attendeva, la squadra sarda gioca a testa alta e con buona propensione offensiva, andando ad impensierire ancora una volta Fadda al minuto numero 10′, stavolta con Pisanu, sulla cui conclusione al volo è plastico l’intervento del numero uno gialloblù.

 

I sardi continuano a pungere, ma ad un attacco certamente insidioso si contrappone una difesa non esattamente impeccabile. E così, al 12′, la Viterbese riesce a conseguire la rete del vantaggio con Saraniti il quale, liberato magistralmente da un’ottima giocata di Neglia, si avvita di testa in area del tutto indisturbato, spedendo il pallone alle spalle di Nurra.

 

Saraniti sigla l'1-0
Saraniti sigla l’1-0

 

Galvanizzata dal vantaggio la Viterbese prova a trovare l’immediato raddoppio con Oggiano, ma la splendida sforbiciata del fantasista, su cross di Pero Nullo, viene deviata in corner dal portiere sardo.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (7)

 

La reazione dei ragazzi di Bacci è poca cosa, a fronte di una Viterbese che, di contro, va nuovamente vicina alla seconda rete con Neglia, il cui colpo di testa su assist di Pero Nullo, termina fuori di un soffio alla sinistra di Nurra.

 

Il finale di tempo è tutto a favore della Nuorese, che con il passare di minuti relega sempre più i padroni di casa nella propria metà campo, andando nel contempo a sfiorare il pareggio con Cappai, che nel giro di due minuti (37′ e 38′) manca di pochissimo il bersaglio grosso con due ottime conclusioni di destro.

 

I gialloblù sembrano in affanno e, al primo e unico minuto di recupero, subiscono la rete dell’1-1 ad opera di Pusceddu, che con un preciso colpo di testa trafigge Fadda riaprendo i giochi.

 

Nella ripresa la squadra di Bacci si presenta con la medesima convinzione esibita nel finale del primo tempo. I gialloblù sembrano essere spiazzati e, al 7′, prestano ancora una volta il fianco agli isolani, consentendo a Cappai di presentarsi da solo in area e di essere successivamente atterrato da Fadda. E’ rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso Cappai, che spiazza il portiere di casa per il vantaggio sardo.

 

A fronte dello svantaggio, mister Ferazzoli decide di gettare nella mischia Renan Pippi, l’uomo della provvidenza, in luogo di Neglia. La Nuorese, a sua volta, si riorganizza, cercando di far fronte alle confuse folate offensive della Viterbese.

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (8)

 

Gli isolani, in ogni caso, non si accontentano e, al 25′, sfiorano addirittura il gol del 1-3 con Jeda, su cui è decisivo l’intervento in recupero di Dalmazzi. La Viterbese, di contro, è sempre più in bambola, rischiando seriamente di capitolare al 29′, allorché Cappai, su cross di Tullio, svetta su tutti di testa senza però riuscire ad angolare la traiettoria.

 

La squadra di casa sembra in ginocchio ma, a riaprire i giochi, ci pensa suo malgrado Jeda, che di testa, al 37′, spedisce clamorosamente il pallone nella sua porta a seguito di una punizione di Giannone.

 

Jeda disperato dopo l'autorete
Jeda disperato dopo l’autorete

 

Gioia gialloblù, la gara è riaperta
Gioia gialloblù, la gara è riaperta

 

Gli ultimi minuti sono di fuoco. Giannone colpisce la traversa su punizione, mentre la Nuorese resta in dieci a seguito dell’espulsione di Alessandrini per proteste. La Viterbese ne approfitta subito e, al 90′, sigla la rete dell’incredibile 3-2 con Saraniti, bravo a girarsi velocemente in area e a punire Nurra di sinistro.

 

Il gol del 3-2
Il gol del 3-2

 

Alla Nuorese saltano i nervi, restando in nove a seguito dell’espulsione di Boi, anch’egli reo di aver protestato in maniera eccessiva. Il trionfo gialloblù è ormai scritto e, a sancirlo in maniera definitiva, ci pensa nuovamente Saraniti, che con un preciso diagonale sinistro chiude l’incontro sul 4-2.

 

Saraniti mette il sigillo, 4-2
Saraniti mette il sigillo, 4-2

 

L'abbraccio con mister Ferazzoli
L’abbraccio con mister Ferazzoli

 

4 Viterbese Castrense (4-4-2): Fadda, Tuniz, Dalmazzi, Scardala, Costalunga; Oggiano (30′ st Morini), Giannone, Assenzio (19′ st Faenzi), Pero Nullo; Neglia (9′ st Pippi), Saraniti. A disposizione: Zonfrilli, Pingitore, Gimmelli, Varricchio, Pacciardi, Fanasca. Allenatore: Ferazzoli

 

2 Nuorese (4-4-2): Nurra; Bonu, Bianchi, Bossa, Tullio; Pisanu (24′ st Frongia), Alessandri A., Boi, Pusceddu; Jeda, Cappai. Adisposizione: Matzuzi, Deiana, Alessandri E., Cossu, Buttau. Allenatore: Bacci

 

Arbitro: Raciti di Acireale (De Palma di Trapani – Carrelli di Campobasso)

 

Reti: 12′ pt Saraniti; 46′ pt Pusceddu; 7′ st Cappai (rig.); 37′ st Jeda (autogol); 45′ st Saraniti; 48′ st Saraniti

 

Note: espulsi Alessandrini A. (42′ st ) e Boi (45′ st) per proteste reiterate. Ammoniti Oggiano, Tullio, Dalmazzi, Fadda, Frongia. Angoli: 5-3 per la Viterbese Castrense. Spettatori 1000 circa. Giornata soleggiata. Terreno in discrete condizioni. Recupero: 1′ pt – 4′ st.

 

Serie D, girone G – 17^ giornata (04/01/2015)

 

ARZACHENA – FONDI 2-1
ASTREA – OSTIA MARE 2-1
BUDONI – PALESTRINA 2-1
CYNTHIA – SAN CESAREO 0-4
GI.CA. SORA – APRILIA 1-1
LUPA CASTELLI ROMANI – OLBIA 1-0
SELARGIUS – ISOLA LIRI 0-1
TERRACINA – ANZIOLAVINIO 3-1
VITERBESE CASTRENSE – NUORESE 4-2

 

CLASSIFICA

 

LUPA CASTELLI ROMANI 42
VITERBESE CASTRENSE 39
SAN CESAREO 32
ARZACHENA 29
OSTIAMARE 28
GI.CA. SORA 27
BUDONI 25
APRILIA 24
ASTREA 23
NUORESE 22
OLBIA 22
SELARGIUS 20
FONDI 18
CYNTHIA 16
TERRACINA 15
ISOLA LIRI 14
PALESTRINA 11
ANZIOLAVINIO 7

 

Penalizzazioni: Sora, Isola Liri e Palestrina -1

 

Prossimo turno – 18^ giornata (11/01/2015)

 

ARZACHENA – LUPA CASTELLI ROMANI
ASTREA – APRILIA
BUDONI – NUORESE
CYNTHIA – ANZIOLAVINIO
GI.CA. SORA – FONDI
OSTIA MARE – PALESTRINA
SELARGIUS – OLBIA
TERRACINA – ISOLA LIRI
VITERBESE – SAN CESAREO

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (1)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (3)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (4)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (5)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (6)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (10)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (12)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (15)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (16)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (17)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (19)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (21)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (22)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (23)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (24)

 

Foto G de Zanet - Viterbese - Nuorese (25)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email