Nel turno infrasettimanale al Rocchi, valido per la 16esima giornata di Lega Pro, la  Viterbese alla ricerca di punti per muoversi in classifica sfida e impone un pareggio al Gelbison terzo in classifica a quota 21. Se un pizzico di fortuna avesse aiutato lo sforzo di Marotta e compagni, la vittoria sarebbe stato un giusto bilancio dell’incontro.

Al 5’ conclusione pericolosa dal limite di Papa che sfiora il palo. Primo squillo della squadra di Pesoli al 24’: corner di Mungo trova libero il sinistro dal limite di Volpicelli che non imprime l’angolazione giusta e D’Agostino para, che ha fatto alcune parate di livello ma è stato anche assistito da una bona stella.

Al 31’ ancora padroni di casa con il mancino di Ricci parato a terra sugli sviluppi della punizione di Volpicelli. Al 42’ la Gelbison rischia di rimanere in dieci per il fallo al limite di Gilli sui Andreis lanciato a rete: sulla punizione Volpicelli accarezza il palo. Si va al riposo a reti  inviolate.
Ad inizio ripresa  D’Uffizi dopo quattro minuti di gioco prova a portare in vantaggio la sua squadra,  ma la conclusione del giovane del 2004 viene controllata da D’Agostino con un pizzico di fortuna. Al 70’ grande occasione per la Viterbese: tocco sotto di sinistro di Volpicelli, D’Agostino la toglie dall’incrocio e sulla respinta Mbaye non trova lo specchio per la battuta a rete.

Cinque minuti dopo su angolo incornata sopra la traversa del difensore della Gelbison Ciro Loreto. Al minuto 84’ sul corner di Mungo Mbaye anticipa il portiere ospite. Finisce il match senza particolari emozioni: al Rocchi termina 0-0. La Viterbese non si sblocca, sale a 12 punti, lascia l’ultimo posto in classifica ai danni del Messina ma spreca una buona occasione per recuperare terreno.

VITERBESE-GELBISON1956   0-0
VITERBESE: Fumagalli, Volpicelli ,Marotta (86’ Polidori), Mungo,Ricci(C), D’Uffizi (77’ Simonelli), Nesta, Riggio (86’ Rodio),  Monteagudo; Andreis, Mbaye (71’ Giglio).

A disposizione:. Bisogno, Santoni, Di Cairano, Pavlev, Marenco, Spolverini.

Allenatore Emanuele . Pesoli
GELBISON1956 : D’Agostino, Onda, Cargnelutti, Gilli, Papa (86’ Savini), De Sena, Foresta (86’ Uliano), Fornito, Nunziante, Kyeremateng (89’ Sane).

 A disposizione :. Vitale, Cannizzaro, Bubacar, Graziani, Mesisca, Bonalumi, Citarella, Paoloni.

Allenatore .  Fabio De Salzo
ARBITRO: Michele Del Rio di Reggio Emilia

Primo assistente Marco  Porcheddu di Oristano ;

Secondo assistente  Santino Spina di Palermo;

Quarto Uomo  Matteo  Canci di Carrara.
NOTE – ammoniti Foresta(G), Nunziante(G), Gilli (G), Marotta(Vt), Monteagudo(G), Andreis(G), Mbaye (Vt).

Recupero: 1’pt – 4’st.

Articolo precedenteIl Consiglio Comunale di San Lorenzo Nuovo approva la petizione della Coldiretti contro la diffusione del cibo sintetico
Articolo successivoAcquapendente, progetto di ampliamento per la scuola dell’infanzia