VITERBO – Secondo turno di gioco del nuovo anno per le varie formazioni gialloblù impegnate nei rispettivi campionati giovanili. Un turno con alti e bassi che analizzeremo ora singolarmente.

 

JUNIORES
Ha osservato il proprio turno di riposo la formazione di mister Michele Venanzi che attualmente occupa la quarta posizione in classifica. I gialloblù sono staccati di 6 e 5 punti dalla seconda e terza forza del torneo che però devono ancora riposare.
ALLIEVI REGIONALI
Bruttissima sconfitta invece per la compagine di mister Paolo Livi che a Ladispoli, contro l’ultima della classe, cade per 2-1. Ai gialloblù non basta la rete di Ragnoni che poi, nel finale, si vede respingere dall’estremo difensore locale il calcio di rigore del possibile 2-2. Ora i leoni sono settimi a -5 dal secondo posto occupato dall’Astrea.
ALLIEVI REGIONALI FASCIA B
Ancora una vittoria per la truppa di mister Boccolini (3 vittorie, un pari e una sconfitta il suo score da quando siede sulla panchina) che a Blera, davanti al proprio pubblico, batte per 2-0 il Fregene. In rete per i leocini Luigi Piscopiello, autore di una doppietta. Con questo successo i gialloblù salgono al quarto posto a sole 4 lunghezze dalla capolista DLF Civitavecchia.
GIOVANISSIMI REGIONALI
Prosegue spedita invece la marcia della Mele-band che nel proprio girone guarda tutti dall’alto al basso. I gialloblù impongono la propria legge anche al Virtus Ladispoli sconfitto nettamente per 3-0 grazie alle reti di Ivasiv, doppietta, e Franceschini. In classifica primato con +5 sulla Totti Soccer School seconda e +7 sul Massimina terzo.
GIOVANISSIMI REGIONALI FASCIA B
Ancora un pareggio in trasferta per l’undici di mister Ciancolini che impatta 1-1 contro la Lupa Roma. Un punto che muove la classifica ma costa punti al cospetto dalla capolista Dlf Civitavecchia ora avanti 7 punti. A siglare la rete del pari, dopo il clamoroso episodio “fantoziano” dello svantaggio, è stato Pietroni.
GIOVANISSIMI PROVINCIALI SPERIMENTALI
Dopo una gara dominata in lungo e largo, i piccoli di mister Robustelli cadono per 1-0 contro il Calcio Tuscia. Una sconfitta amara che però non cambia l’ottima prova dei gialloblù che continuano a crescere costantemente di partita in partita. Ricordiamo che i leoncini partecipano al girone da fuori classifica e sotto età e ad oggi, virtualmente, hanno conquistato 26 punti e la 3ª posizione.

 

Intanto le società della massima serie e della serie B continuano a monitorare costantemente i giovani gialloblù. Nelle ultime settimane: Catania, Frosinone, Roma, Atalanta, Entella e Ternana hanno bussato più alla porte di Via della Palazzina per avere la possibilità di vedere e provare alcuni giovani considerati interessanti. Una grande soddisfazione naturalmente per la Famiglia Camilli, per il Presidente del Settore Giovanile Mario Corinti e per tutta la società.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email