Pippi, Oggiano e Pero Nullo regalano il successo contro l’Arzachena

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Una Viterbese dai due volti supera per 2-0 l’Arzachena, mantenendo così immutato il distacco dalla capolista Lupa Castelli Romani. I gialloblù, presentatisi all’importante appuntamento senza Scardala, Tuniz e Saraniti, vengono schierati da Ferazzoli (squalificato) secondo l’assetto base, con Fanasca e Pippi supportati in attacco da Oggiano e Neglia. I sardi rispondono con un quadrato 4-4-2, con Milia e Delrio a costituire il tandem offensivo; Cicino, non al meglio, si accomoda invece in panchina.

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (2)

 

Avvio di gara con leggero predominio dei padroni di casa, maggiormente propositivi rispetto ad un’Arzachena comunque ordinata e reattiva, soprattutto nella zona nevralgica del campo.

 

Dopo una lunga fase di studio ecco giungere, al 23′, la prima occasione da gol in favore della Viterbese; a seguito di un lungo lancio dai trenta metri di Giannone, Oggiano è superlativo nel servire di prima l’accorrente Fanasca che però, sebbene solo in area, si affretta immotivatamente a concludere, sparando a lato in malo modo da ottima posizione.

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (3)

 

La risposta dell’Arzachena non si fa attendere e arriva due minuti più tardi con Milia, la cui conclusione di sinistro termina di poco alta sopra la traversa. Il seguito del primo tempo è caratterizzato da un ritmo blando e da azioni frammentate, tanto che l’unico appunto degno di nota è relativo alla sostituzione dell’infortunato Rossi con Busatto tra le fila dell’Arzachena.

 

Il match, apparentemente sopito, si desta improvvisamente al 43′, a seguito di una travolgente serpentina di Neglia che culmina con un secco destro che va a scheggiare la parte alta della traversa.

 

Andate al riposo sul risultato di 0-0, le due squadre tornano in campo per la ripresa senza ulteriori cambi. I locali provano subito a farsi vivi al 3′ con Neglia, che con un bel destro a giro fa correre numerosi brividi sulla schiena di Ruzittu.

 

L’Arzachena, di contro, sembra essere con testa e gambe ancora negli spogliatoi e, al 6′, viene punita inesorabilmente da Pippi, che con un imperioso stacco di testa sfrutta al meglio il preciso assist di Neglia, portando in vantaggio la Viterbese.

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (14)

 

Mister Giorico prova a cambiare qualcosa, inserendo Spina al posto di Giordano, ma è sempre la Viterbese ad avere le migliori occasioni, soprattutto con Oggiano, che dopo essere andato vicino al gol per ben due volte, centra il bersaglio grosso al minuto 22, a seguito di una mezza rovesciata da applausi su cui nulla può l’estremo difensore ospite.

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (17)

 

Forte del doppio vantaggio la Viterbese gioca sul velluto e, al 34′, sigla la terza e definitiva rete con il neo entrato Pero Nullo, che con un preciso destro all’angolino basso dall’altezza del dischetto, capitalizza al meglio un assist di Perocchi, corretto di tacco da Morini.

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (1)

 

Per la Viterbese arriva così un successo fondamentale, che le consentirà di arrivare al big match contro la Lupa Castelli (in programma a Rocca Priora l’8 febbraio, dopo la sosta per il Torneo di Viareggio), con sei punti di distacco.

 

3 Viterbese Castrense: (4-4-2): Fadda; Perocchi, Gimmelli, Dalmazzi, Pacciardi; Oggiano, Giannone, Nuvoli (38′ st Assenzio); Neglia (25′ st Pero Nullo); Fanasca (11′ st Morini), Pippi. A disposizione: Zonfrilli, Pingitore, Varricchio, Costalunga, Faenzi, Giurato. Allenatore: Raspoli

 

0 Arzachena (4-4-2): Ruzittu; Dedola, Rossi (36′ pt Busatto), Schioppa, Masala; Atzei, Bonacquisti, Manzini, Giordano (18′ st Spina); Milia, Delrio (24′ st Spano). A disposizione: Raso, Gueli, Fideli, Cicino. Allenatore: Giorico

 

Arbitro: Parella di Battipaglia (D’Arco di Salerno – Netti di Napoli)

 

Reti: 6′ st Pippi; 22′ st Oggiano; 33′ st Pero Nullo

 

Note: ammoniti Masala, Milia, Fanasca, Dalmazzi, Nuvoli. Angoli: 6-1 per la Viterbese Castrense. Spettatori 1000 circa. Giornata fredda ma soleggiata. Terreno in discrete condizioni. Recupero: 2′ pt – 3′ st.

 

Serie D, girone G – 20^ giornata (25/01/2015 – 3^ di ritorno)

 

ANZIOLAVINIO – APRILIA 0-1
ASTREA – NUORESE 1-1
BUDONI – OLBIA 2-2
CYNTHIA – PALESTRINA 1-0
GI.CA. SORA – SAN CESAREO rinv.
OSTIAMARE – ISOLA LIRI 2-0
SELARGIUS – LUPA CASTELLI ROMANI 0-4
TERRACINA – FONDI 1-2
VITERBESE CASTRENSE – ARZACHENA 3-0

 

CLASSIFICA

 

LUPA CASTELLI ROMANI 51
VITERBESE CASTRENSE 45
OSTIAMARE 37
SAN CESAREO 36
APRILIA 33
ARZACHENA 30
BUDONI 29
GI.CA. SORA 27
FONDI 27
NUORESE 26
ASTREA 24
SELARGIUS 23
OLBIA 23
CYNTHIA 22
ISOLA LIRI 20
TERRACINA 15
PALESTRINA 13
ANZIOLAVINIO 7

 

Penalizzazioni: Palestrina -2; Sora e Isola Liri -1

 

Prossimo turno – 21^ giornata (08/02/2015 – 4^ di ritorno)

 

APRILIA – OSTIAMARE
ARZACHENA – CYNTHIA
FONDI – BUDONI
ISOLA LIRI – ASTREA
LUPA CASTELLI ROMANI – VITERBESE CASTRENSE
NUORESE – TERRACINA
OLBIA – GI.CA. SORA
PALESTRINA – ANZIOLAVINIO
SAN CESAREO – SELARGIUS

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (4)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (5)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (6)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (7)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (8)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (9)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (10)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (11)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (12)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (13)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (15)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (16)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (18)

 

Foto G de Zanet - Viterbese -Arzachena 2015 (19)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email