Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Per la Viterbese Castrense prende il via oggi un cammino che, ci auguriamo possa essere il più lungo possibile: quello dei play-off. Concluso il campionato lo scorso 10 maggio con un ottimo secondo posto, i gialloblù torneranno in campo allo stadio Rocchi nel pomeriggio odierno (ore 16) per il terzo turno degli spareggi di fine stagione, ovvero, in quella che può essere considerata la finale del girone G di Serie D. Avversario di turno sarà l’Olbia, squadra autrice di un ottimo finale di campionato e capace di eliminare, nel 2° turno, un Budoni in grande spolvero.

 

La squadra di Gregori, che potrà beneficiare di due risultati su tre (in caso di pareggio al termine dei supplementari passerebbe la Viterbese, meglio classificata al termine della stagione regolare) scenderà dunque in campo per confermare l’ottima annata sin qui vissuta, con l’obiettivo di accedere alla fase nazionale dei play-off; fase a cui, ricordiamo, parteciperanno le nove vincenti del terzo turno, unitamente alla migliore semifinalista della Coppa Italia Dilettanti.

 

In merito alla formazione, mister Gregori sembra avere pochi dubbi. Con tutti gli effettivi a disposizione, a scendere in campo questo pomeriggio sarà infatti quello che, ormai, può essere definito a pieno titolo come l’undici titolare. In porta ci sarà perciò Zonfrilli, mentre la difesa a quattro sarà formata da Perocchi, Dalmazzi, Scardala e Pacciardi. Il centrocampo a tre sarà composto da Assenzio, Giannone e Nuvoli, con Oggiano, Saraniti e Neglia a costituire il tridente offensivo. Arbitro dell’incontro sarà il signor Davide Curti di Milano, coadiuvato dagli assistenti Nicola Nevio Spiniello di Avellino e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email