Giovanni Lopez è il nuovo tecnico della Us Viterbese 1908. Quello di Lopez è un ritorno al Rocchi in quanto ha allenato la  Viterbese nelle stagioni 2018-2019 e 2019-2020 (senza dimenticare che è stato vice alla Lazio, ed ha allenato  Vicenza, Lucchese e Pistoiese).
Il tecnico, appena accettato l’incarico, ha affermato: “La situazione della Viterbese, è evidente che sia difficile. C’è la necessità di  sfruttare questi dieci giorni che rimangono per rifare la campagna acquisti, tutti avranno compreso che mancano dei giocatori di un certo valore e sono quelli che stiamo cercando in questo momento. Ho visto alcune partite e ho diretto appena due allenamenti ma ho capito che bisogna sfruttare le prerogative che i giocatori hanno e permettere loro di esternare nel migliore dei modi le loro abilità. Ricci – ha sottolineato – è un giocatore con cui ho parlato che sarà in campo la prossima partita”. Su Barilà, Lopez ha detto: “Il giocatore ha qualità ed è in recupero, lo utilizzerò per dieci quindici minuti in momenti particolari, è la strada per poterlo recuperare in pieno nel più breve tempo possibile. Tutti i giocatori hanno compreso che la priorità per la Viterbese è la salvezza. Domenica dovremo incontrare il Pescara che esce da diverse sconfitte, non conosco il loro allenatore, ma so che i giocatori sono di un buon livello, spero solo nell’impegno di tutti”.

Sui settori che vorrebbe cambiare con nuovi acquisti, elegantemente Lopez ha evitato di rispondere dicendo: “Se si trovano buoni giocatori, contenti di venire a Viterbo ogni ruolo è buono”.

Sul problema dei due punti  di penalizzazione il tecnico ha risposto: “Io alleno, il problema burocratico è della società. Poter disputare i play out è già un obiettivo interessante”.

Viterbese - Lopez
Articolo precedenteArrivano neve e ghiaccio, allerta meteo nella Provincia di Viterbo
Articolo successivoInfermiere 35enne accusato di abusi su pazienti, Polizia di Viterbo notifica la misura interdittiva del divieto di esercitare la professione