VITERBO Una Viterbese immensa, eroica, quasi commovente, espugna brillantemente l’Arena Garibaldi di Pisa, qualificandosi ai quarti di finale dei play-off grazie a una superba vittoria per 3-2.

Per i gialloblu l’avvio del match è tutto in salita. Dopo appena otto minuti, infatti, il Pisa trova il gol del vantaggio con Ingrosso, che sugli sviluppi di un calcio di punizione infila Iannarilli con l’aiuto della mano. L’arbitro non si avvede però di nulla e convalida la rete.

La qualificazione ai quarti è ora totalmente riaperta.

La Viterbese ha però il grande merito di non accusare il colpo e, al 32′, trova il gol del pareggio con Baldassin, che con un gran diagonale destro dai venti metri fulmina Voltolini.

Concluso il primo tempo in parità, la Viterbese torna in campo più determinata che mai e, dopo quattro minuti, sigla la rete del vantaggio con Rinaldi, che di testa capitalizza al meglio un calcio d’angolo battuto da Vandeputte.

La Viterbese viaggia con il vento in poppa e, al 12′, mette a segno il terzo gol con il neo entrato Cenciarelli, che servito da Bismark batte Voltolini.

Il Pisa sembra ormai al tappeto ma, al 19′, trova la forza di rimettersi in carreggiata con Mannini, che realizza un calcio di rigore assegnato per fallo di De Vito su Negro.

Con il passare dei minuti il Pisa prende sempre più campo, cercando disperatamente, con quattro punte in campo, di trovare il disperato successo.

Ma la Viterbese si dimostra ancora una volta d’acciaio e, con cuore, sofferenza e personalità riesce a respingere ogni attacco dei toscani, centrando un successo storico che la proietta prepotentemente ai quarti di finale dei play-off.

Massimiliano Chindemi

 

2 Pisa (4-4-2): Voltolini; Birindelli (20′ st Masucci), Ingrosso, Sabotic, Filippini; Lisi (20′ st Maza), De Vitis (20′ st Izzillo), Gucher, Di Quinzio (dal 14′ st Mannini); Negro (36′ st Giannone), Eusepi. A disposizione: Reinholds, Campani, Lisuzzo, Maltese, Giani, Setola, Cagnano. Allenatore: Petrone

3 Viterbese Castrense (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Rinaldi, Sini, De Vito; Baldassin, Benedetti (10’st Cenciarelli), Di Paolantonio; Vandeputte (dal 10′ Peverelli), Bismark (31′ st De Sousa), Calderini (dal 40’st Zenuni). A disposizione: Micheli, Pini, Pacciardi, Mendez, Sanè, Pandolfi, Atanasov, Mosti. Allenatore: Sottili.

Arbitro: Massimi di Termoli (Affatato di Verbania Cusio Ossola – Rossi di Novara). Quarto uomo: D’Ascanio di Ancona

Marcatori: 8′ pt Ingrosso; 32′ pt Baldassin; 4′ st Rinaldi, 12′ st Cenciarelli; 19′ st Mannini (rig.)

Play-off Nazionali
Ottavi di finale (gare di ritorno)

23/05/2018 – h 20:30

Alessandria-Feralpisalò (3-2)

1-3

Pisa-Viterbese Castrense (0-1)

2-3

Reggiana-Juve Stabia (0-0)

1-1

Sambenedettese-Piacenza (1-2)

3-1

Trapani-Cosenza (1-2)

0-2

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email