Contro il Castiadas gialloblù chiamati a conquistare la prima vittoria stagionale al Rocchi

 

Massimiliano Chindemi

 

VITERBO – Dopo tre pareggi consecutivi, la Viterbese Castrense scende in campo questo pomeriggio (ore 15) allo stadio Rocchi, con l’obiettivo di centrare la prima vittoria in campionato tra le mura amiche.

 

Contro il modesto Castiadas (appena 1 punto conquistato in cinque gare) i gialloblù non possono infatti più permettersi di sbagliare.

 

Sono già 6 i punti di distacco dalla vetta della classifica; troppi, decisamente troppi per un organico come quello della Viterbese, composto da giocatori di indubbio spessore ancora però alla ricerca di una propria esatta dimensione all’interno di questo campionato.

 

Un problema da non poco conto, questo, per Mister Sanderra, consapevole del fatto che un ulteriore passo falso non sarà ammesso né dalla dirigenza né dalla piazza. Ed è proprio per questo motivo che il tecnico gialloblù ha tenuto a mantenere alta la concentrazione all’interno del gruppo, cercando nel contempo di non caricare di eccessive responsabilità una squadra che, essendo quest’oggi di fatto condannata a vincere, potrebbe anche cadere vittima di un’ansia da prestazione tutt’altro che auspicabile.

 

Dal canto suo, il Castiadas, nonostante un destino che contro i gialloblù sembrerebbe già scritto, si presenterà al Rocchi con l’obiettivo di portare a casa almeno un punto. Alla luce dell’enorme disparità di valori rispetto ai padroni di casa, per i sardi si prospetta pertanto una gara all’insegna del catenaccio e del contropiede; un atteggiamento tattico, questo, che potrebbe complicare, e non poco, la vita di Nohman e compagni.

 

Per una sfida che si presenta dunque più dura di quanto possa apparentemente sembrare, mister Sanderra metterà in campo un undici molto simile a quello schierato sette giorni fa nella trasferta di Sassari.

 

In porta ci sarà Pini, mentre la difesa a quattro sarà formata da Pandolfi, Dierna, Scardala e Pacciardi. A centrocampo fiducia al giovane Dorigatti, che andrà ad unirsi ai veterani Giannone e Nuvoli. Il tridente offensivo sarà invece composto da Neglia, Nohman e Oggiano. Arbitrerà l’incontro il signor Jacopo Tolve di Salerno, coadiuvato dagli assistenti Rosario Caso di Nocera Inferiore e Stefano Montagnani di Salerno.

 

Serie D, girone G – 6^ giornata (04/10/2015)

 

ALBALONGA – SAN CESAREO
ARZACHENA – TORRES
ASTREA – LANUSEI
CYNTHIA – FLAMINIA CIVITA CASTELLANA
MURAVERA – NUORESE
OLBIA – TRASTEVERE
OSTIAMARE – BUDONI
RIETI – GROSSETO
VITERBESE CASTRENSE – CASTIADAS

 

CLASSIFICA

 

OSTIAMARE 12
GROSSETO 11
ARZACHENA 10
ALBALONGA 10
NUORESE 9
LANUSEI 9
MURAVERA 7
OLBIA 6 *
CYNTHIA 6
VITERBESE CASTRENSE 6
TRASTEVERE 6
BUDONI 6
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA 5
SAN CESAREO 4
RIETI 4 *
TORRES 4 **
CASTIADAS 1
ASTREA 0

 

* un partita in meno
** due partite in meno

 

Prossimo turno – 7^ giornata (11/10/2015)

 

SAN CESAREO – ASTREA
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA – ALBALONGA
GROSSETO – CYNTHIA
LANUSEI – MURAVERA
NUORESE – VITERBESE CASTRENSE
RIETI – OLBIA
TORRES – OSTIAMARE
CASTIADAS – BUDONI
TRASTEVERE – ARZACHENA

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email