Una travolgente “Latina Calcio 1932” ha dominato e umiliato la Viterbese nella sesta giornata del campionato di Serie C con il risultato di 5 a 1. Al  Rocchi  dopo pochi minuti di gioco si è capito che la partita sarebbe stata tutta a vantaggio  degli ospiti. Al termine dei primi 45 minuti di gioco la squadra di Mister Daniele Di Donato aveva già infilato nella porta difesa da Fumagalli ben quattro reti. Subito si è notato che i portacolori della Città dei Papi non riuscivano a trovare assetto. Infatti le loro azioni non riuscivano a superare la metà campo salvo in un paio di azioni e quindi Cardinali, portiere del Latina, non ha fatto altro che guardare gli attacchi dei suoi colleghi  che finivano spesso con una rete.

7FE7B254 E87E 4879 B55A 4C845C308740 622x350

Il primo  goal  è di Fabrizi ad appena cinque minuti dal fischio d’inizio,  al 25′  segna la seconda rete per il Latina Di Livio, maglia n. 7  che la difesa viterbese non riesce a controllare. Alle bordate degli uomini Di Donato i giocatori della viterbese rispondevano poco e malamente. Appena trascorsi  cinque minuti  minuti dall’ultima realizzazione, gli ospiti hanno segnato ancora con Carissoni al 30°  della prima frazione di gioco. Dopo qualche minuto ad infilare Fumagalli è stato  Tessitore.

0030C10A ACB2 49C2 94E8 4A08C0AC8BCD 622x350

Marotta ha provato più volte ma veniva servito malamente o quando circondato dalla difesa del Latina. Alla ripresa Filippi effettua qualche cambio ma  al 78′ arriva la rete di Margiotta. Al 90′ la risposta del gialloblu con Marotta che realizza la rete della bandiera a seguito di un calcio di rigore concesso dal direttore di gara Collu.

39DC63E1 1775 439E 8758 D20520D92228 622x350

Quella vista al Rocchi è stata  una partita dominata dal primo minuto di gioco  dagli ospiti senza  alcuna possibilità  di scuse da parte della formazione allestita da Filippi, quattro partite perse un solo pareggio è un po’ poco, il pubblico ha fisciato la formazione di casa.

D68D35B4 18BE 419F ABA8 DE7B08D7151E 622x350

VITERBESE (3-5-2) Fumagalli ; Marenco  (dal 31’ p.t. Rodio ),  Monteagudo ; Ricci , Nesta , Mbaye  (dall’8’ s.t. Polidori ), Mungo  (dal 19’ s.t. Di Cairano ), Megelaitis , Andreis  (dal 1’ s.t. D’Uffizi);  Marotta .Volpicelli  (dal 19’ s.t. Simonelli ).

 A disp. Bisogno, Sorrini, Manarelli, Chicarella, Semenzato).

 All. Giacomo Filippi 

LATINA (3-5-2) Cardinali; De Santis, Esposito  (dal 1’ s.t. Celli ), Sannipoli ,  Di Livio,  Giorgini ,Tessiore  (dal 20’ s.t. Riccardi),Amadio (dal 15’ s.t. Bordin ), Carissoni, Fabrizi (dal 20’ s.t. Margiotta), Carletti (dal 20’ s.t. Rosseti ).

 A disp. Giannini, Tonti, Barberini, Di Mino, Rossi.

 All. Daniele Di Donato 
RETI: 5′ p.t. Fabrizi, 25′ p.t. Livio, 30′ p.t. Carissoni, 34′ p.t. Tessiore, 32′ s.t. Margiotta, 45′ s.t. Marotta (rig.)


ARBITRO Collu di Cagliari sez Cagliari

1°assistente Nicola Tnello sez Rovigo

2°assistente  Alessandro Munerati sez Rovigo

Quarto Uomo Francesco Burlando sez Genova

 Ammoniti: Marotta (Vt), Celli(Lt), Rodio(Vt), Volpicelli(Vt)  Amadio(Lt).

 Espulso Di Cairano per doppia ammonizione

ABC426D8 25EF 4DE0 84D9 B5952AE7E5AD 622x350
Articolo precedenteViterbo, buon test per la Domus Mulieris
Articolo successivoDopo 750 anni la “Pergamena del Conclave”,  torna a Palazzo dei Papi