Volley Club Orte vince nettamente contro la quotata Armundia Virtus Roma e si conferma al secondo posto in classifica: parziali 25-12,25-22,25-16

«La gara – comunica Volley Club di Orte – non si presentava facile per Orte vista la assenza del Capitano in campo Di Muzio ma finalmente è rientrato Coluccia che pur senza preparazione e condizione fisica ha dimostrato enormi potenzialità.

Il primo set scivolava via facile per l’Orte grazie ai colpi potenti dello opposto Renzetti che ha fatto percentuali altissime, ma che ha dimostrato un enorme attaccamento ai colori sociali impegnandosi in alcune difese spettacolari: cosa non sempre visibile nel ruolo specifico.

Nella seconda frazione di gioco la Virtus Roma ha cercato di ostacolare la Volley Club in ogni modo, ma la supremazia tecnico-tattica ha visto chiudere favorevolmente la squadra locale. Importanti sono stati i muri punto di Martorelli, nonche i primi tempi di Cesaroni.

La terza frazione di gioco non era altro che una ripetizione della prima con un enorme distacco di punti a favore della Volley Club di Orte, in cui si distingueva Pasquini titolare del libro: ‘mani e fuori’ tanto per fare una battuta di spirito.

In cabina di regia ottima è stata la gestione del palleggiatore Troiani su cui la società ha investito anche per il futuro; ottima regia e ottima distribuzione anche grazie al libero Sgrazzutti che in questa stagione sembra determinato più di prima nel desiderio di ben figurare.

Quando un gruppo, una squadra vince, se vince è anche per la abnegazione degli altri atleti sicché i Moscatiello, i Madonna, i Di Muzio Luca, i Bonifazzi i Saraceni … anche loro pur non essendo scesi in campo hanno dato un buon contributo al risultato agonistico.

Praticamente mentre la Armundia Virtus Roma ha giocato una gara sotto il propio livello e comunque gli atleti hanno commesso molti errori, da parte della Volley Club di Orte si è ulteriormente concretizzato il concetto del sacrificio, della umiltà e del desiderio di fare sempre di più spogliatoio … e ciò ha fatto volare alta la squadra locale.

Attualmente la coppia dei tecnici Sacchinelli – Di Marco, dopo essersi tolti una ennesima soddisfazione stanno già lavorando alla perparazione della prossima gara che vedrà impeganta la Volley Club di Orte nel derby contro Civita Castellana.

Un ringraziamneto particolare al numeroso pubblico locale presente e ai dirigenti che come sempre consentono con abnegazione la realizzazione di un evento sportivo di cosi alto livello».