VITERBO – Saranno circa duecento le pallavoliste che sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre invaderanno la città della Tuscia per la XII edizione consecutiva del Torneo Test di Viterbo.

Diciotto le formazioni chiamate a darsi battaglia: dodici iscritte ai campionati regionali e sei a quelli provinciali. Un evento che quest’anno diviene anche internazionale in quanto per la prima volta si avrà la partecipazione di una squadra estera, il Garda Volley, squadra militante nella massima serie di Dublino – Irlanda.

Tra le partecipanti regionali non mancheranno le padrone di casa del Volley Ball Club Viterbo (Vbc), presenti con due squadre in questa categoria insieme a Garda Volley, Virtus, Tiburvolley, Albano, Roma Centro, Volley Friends, Volley Lago, Marconi Stella, Prometeo e Sport 2000.

A contendersi il titolo nella categoria provinciale saranno invece lo Sporting di Viterbo oltre alla Roma 7, il Marconi Stella, il Dream Team, la Roma Centro e il Talete.

Cinque i campi di gara utilizzati per la manifestazione: oltre al campo centrale di via Gran Sasso, il PalaVolley del VBC Viterbo Città dei Papi, si giocherà sul campo del Murialdo di via Caduti del Nono Storno, su quello del “Paolo Savi” in via Lorenzo da Viterbo, su quello dell’ITIGS Da Vinci e quello del Tennis Club sito sulla provinciale Tuscanese al Km. 2.300.

Il fischio d’inizio per le gare del sabato sarà alle ore 14 mentre quelle della domenica cominceranno alle ore 9.00. Domenica 1° ottobre le finali, come nelle edizioni passate, si svolgeranno al Pala Volley, al termine delle quali avverrà la cerimonia di premiazione.

Anche in questa edizione verranno assegnati riconoscimenti individuali ai migliori giocatori che verranno votati dai responsabili di campo.

Novità di quest’anno, l’utilizzo di un “app” che consentirà a tutti gli addetti al torneo, a partire dagli allenatori passando per atleti e fino a tutti i tifosi, di potersi tenere sempre aggiornati sui risultati dei vari campi in qualunque momento.

Un Torneo Test che è diventato sempre più un appuntamento irrinunciabile perché offre alle squadre regionali e provinciali del Lazio la possibilità di provare gli schemi di gioco, unire le compagini ed entrare nell’ottica agonistica dell’imminente stagione che si appresta ad iniziare.

Alla fine della fase di preparazione atletica e agli sgoccioli dei campionati, infatti, per gli allenatori di tutte le squadre è fondamentale valutare lo stato di forma delle proprie atlete, studiare ogni singolo fondamentale ed analizzare l’andamento dei propri giocatori.

Anche quest’anno sarà la struttura alberghiera del Balletti Park Hotel di San Martino al Cimino, con i suoi numerosi villini e stanze immerse nel verde, ad ospitare i partecipanti.

Per informazioni sui regolamenti o sulle curiosità del Torneo si può consultare il sito internet www.torneotest.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email