Volley Life Viterbo domenica 31 sarà in trasferta a Roma per lo scontro con la SS Lazio Pallavolo.

I viterbesi, che sabato scorso contro la Fenice hanno subito un 3-0 forse troppo punitivo, domenica si troveranno a Roma per incontrare nella seconda giornata del campionato di serie B maschile (girone g2) la SS Lazio Pallavolo, che ha rifilato un 3-2 durante la prima giornata in casa del VolleyTeam Monterotondo. La squadra di mister Matteo Antonucci cerca vogliosa i primi punti in campionato e proprio a Roma cercherà di portarli a casa.

Siamo andati ad intervistare il mister viterbese e queste sono state le sue parole in vista della partita di domenica: “Abbiamo affrontato una bella settimana di allenamento dove abbiamo lavorato su gli aspetti negativi riscontrati nella partita di sabato. Nel match di domenica sarà difficile, davanti abbiamo un’altra squadra forte e con qualcosa in più sul piano tecnico, e speriamo di avere un riscontro positivo così da confermare il lavoro fatto in settimana”.

mister Matteo Antonucci

Ai nostri microfoni abbiamo avuto anche Luca Genna, scacciatore della Volley life, che ci fa un resoconto generale: “Settimana di allenamento impegnativa, tanto lavoro è stato fatto sulla correlazione muro-difesa e il contrattacco sui quali dobbiamo migliorare. Domenica sarà una battaglia contro una squadra molto solida e dotata di giocatori esperti, da sottolineare il palleggiatore Valenti che amministra alla grande il gioco della squadra. E’ una formazione che sbaglia poco e difende molto, dovremo armarci di pazienza, sarà una battaglia fino all’ultimo punto. Noi faremo del nostro meglio e speriamo di tornare a Viterbo con un bel risultato”.

Insomma, la squadra viterbese cerca delle conferme dagli allenamenti affrontati in settimana e vuole dimostrare la sua vera forza e che può lottare per qualcosa di importante in questo campionato.

Appuntamento a domani alle ore 17 per la sfida tra SS Lazio Pallavolo e Volley Life Viterbo per la seconda giornata del campionato di serie b maschile di pallavolo girone G2.

 

Fabrizio Giuseppe Pignatelli