Grande prova nel recupero di Siena ma poi arriva l’esito del reclamo dell’Arezzo che capovolge il risultato sul campo

Il completamento della partita di Siena, interrotta per pioggia, ha sancito il buon periodo della squadra giallo-verde, che ha dominato gli avversari vincendo all’8° inning per manifesta, 11 a 1.
Questo risultato ha portato il WiPlanet al primo posto in classifica, condiviso per 12 ore con lo Junior Grosseto, avversario sabato prossimo in uno scontro importantissimo per la vittoria finale e l’accesso ai play-off per la promozione in serie B. Poi è stato ufficializzato l’esito del ricorso dell’Arezzo, che ha ottenuto la vittoria a tavolino, capovolgendo il risultato del campo, ed il Montefiascone si è ritrovato con una vittoria in meno ed una sconfitta in più.
Va sottolineato che il Giudice in prima istanza aveva accolto solo parzialmente il ricorso dell’Arezzo, infliggendo al Montefiascone una multa e la squalifica di una giornata dell’incolpevole manager Carletti, ma validando il risultato acquisito sul campo, avendo considerato ininfluente la irregolarità formale accertata.
Ma l’Arezzo ha presentato appello, adducendo motivazioni pretenziose sulla presunta deconcentrazione della squadra, e la Corte d’Appello Federale ha dato ragione ai toscani, ribaltando il risultato acquisito sul campo.
Tornando al baseball giocato, che ci interessa di più, la continuazione della partita sospesa prevedeva la stessa formazione iniziale, con Michele Carletti sul monte. Il mancino giallo-verde in totale ha lanciato 7 innings, ottenendo ben 14 strike-out e concedendo 5 valide e 2 basi su ball. Ha chiuso poi Badea nell’ultimo inning, senza concedere niente agli avversari. Buona la prestazione in difesa con un solo errore a punteggio ormai acquisito.
Anche in attacco il Montefiascone ha battuto di più: 8 valide contro le 5 del Siena. In evidenza Pepponi e Matteo Carletti con 2 su 4, Manzi con un bel doppio e soprattutto Bryan Gomez, 3 su 5 con 2 fuoricampo.
Ora la società aspetta con ansia lo scontro al vertice di sabato prossimo, ore 16 allo Scarpelli di via Orcagna a Grosseto.
Indipendentemente dagli eventi esterni, il manager Carletti si è mostrato soddisfatto della squadra: “Abbiamo dominato la partita e sono particolarmente lieto perché le ultime buone prestazioni ci consentono di effettuare diversi cambi dando la possibilità a tutti di fare esperienza. Questo senza certamente trascurare i risultati, che ci premiano con il primo posto in classifica insieme al Grosseto, anche se per poche ore. Va sottolineato che il Grosseto ci ha superato nella prima giornata in un confronto forse arrivato troppo presto. L’impegno che i ragazzi mettono negli allenamenti sta dando i suoi frutti, e la loro crescita è il primo nostro obiettivo. Sulla partita, va sottolineato come il lanciatore Michele Carletti abbia dominato gli avversari, sfiorando lo shut-out (lasciare a zero gli avversari), mentre il nostro quarto in battuta Gomez ha siglato ben due fuoricampo.”
Quindi, alla fine del girone di andata, la classifica è la seguente

Classifica Wiplanet
Articolo precedenteCivita e Bagnoregio candidata come capitale italiana della cultura 2025
Articolo successivo11 medaglie per FINPLUS Propaganda Viterbo nella manifestazione di Pesaro