Sutri, già al centro delle cronache nazionali per una rivoluzione culturale e sociale senza precedenti, che sta conducendo in città centinaia di nuovi visitatori e figure importanti a livello nazionale e internazionale delle istituzioni e della cultura, incontra l’arte ancora una volta, nella sua dimensione artigianale, che rende il made in Italy famoso nel mondo.

Parte la prima edizione del festival del vino e dell’ebbrezza.

Il 27 e 28 ottobre la Tuscia incontro il Salento in un gemellaggio ideale, nella fusione e nella celebrazione di due identità che in comune hanno la Bellezza come essenza primordiale e obiettivo di sviluppo. “Talenti DiVini”, il nome della kermesse nata in seguito alla vittoria del bando regionale “Lazio delle meraviglie”, a cui il Comune di Sutri ha partecipato con un progetto dell’Assessorato al Turismo e al Talento, prevede una due giorni a base di degustazione di vini nelle cantine della Città, accompagnata da bontà enogastronomiche, caldarroste in piazza sotto l’arco, spettacoli musicali, artisti di strada, mostre di pittura e fotografia.

I ristoranti sutrini, sponsor dell’iniziativa, assieme alla Pro Loco che ha avuto un ruolo fondamentale nella realizzazione della manifestazione, proporranno menù abbinati a un vino della Tuscia e a uno del Salento.

Due regioni unite in un abbraccio ideale testimoniato dall’amministrazione di una città simbolo per il Salento, come Gallipoli, di cui sarà presente Giuseppe Venneri, vice sindaco, Antonella Russo, assessore al Turismo, Adele De Marini, funzionaria cittadina del Turismo, e Rita de Bernart, segreteria Cantine Coppola.

L’appuntamento per l’apertura del festival è previsto a Palazzo Doebbing, Sabato 27 Ottobre alle ore 16.00. Per info: Uffico Turistico di Sutri – 0761 609380

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email