Dopo il successo dell’apertura iniziale di sabato scorso, con lo spettacolo dedicato a Pasolini,  prosegue la rassegna Teatri di Pietra a Sutri, nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro romano.

Giovedì 14 alle 21, in scena “Terra Piatta”: una riflessione sul “terrappiattismo” come pretesto per affrontare il tema della  Comunità, della sua crescita e del suo nutrimento.

Lo spettacolo vuole offrire una riflessione a tutto tondo sulle “sgomento”  che attraversa tutto il  Paese: migrazioni, cambiamenti climatici, conflitti, la digitalizzazione  e in ultimo la pandemia sono temi globali che suscitano disagio e destabilizzazione diffusa e necessiterebbero di risposte ampie, condivise e sicuramente di prospettiva.

Sabato 16 luglio è la volta di Fedra, tra le maggiori opere di Seneca, che racconta il dramma di una donna, Fedra appunto, innamorata di Ippolito, figlio di suo marito Teseo.

Regia di Manuel Giliberti e traduzione di Maurizio Bettini.

Con  Alessandra Costanzo, Riccardo Livermore, Liborio Natali e Viola Graziosi, Graziano Piazza.

Domenica 17 luglio rivivrà l’ultima delle tragedie euripidee: Ifigenia in Aulide, nella versione italiana di Fabrizio Sinisi, per la regia di Alessandro Machìa. Con Roberto Turchetta, Carolina Vecchia,  Alessandra Fallucchi, Laura Lattuada e Andrea Tidona.

Teatri di Pietra,  con la direzione artistica del Maestro Aurelio Gatti,  è a cura di Pentagono Produzioni, in collaborazione con il Comune di Sutri, il patrocinio del Ministero della Cultura Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Provincia di Viterbo e per l’Etruria meridionale, la Regione Lazio, la Rete nazionale dei Teatri di Pietra e la Fondazione Carivit.

PROGRAMMA

Giovedì 14 Luglio TERRA PIATTA

Sabato 16 Luglio FEDRA

Domenica 17 Luglio IFIGENIA IN AULIDE

Giovedì 21 Luglio IL CARRO DI DIONISO

Venerdì 22 Luglio PROCESSO A UN CITTADINO

Domenica 24 Luglio Orchestra Sinfonica Santa Croce

Mercoledì 27 Luglio DIDONE

Giovedì 28 Luglio EDIPO A COLONO

Venerdì 29 Luglio ARIANNA NEL LABIRINTO

Giovedì 4 agosto ACARNESI

Venerdì 5 agosto IL LAGO DEI CIGNI

Con il Patrocinio

MIBACT – Ministero per i Beni, le Attività Culturali e per il Turismo

Regione Lazio

In collaborazione

Comune di Sutri

Area archeologica di Sutri Via Cassia  (Sutri/Viterbo)

Inizio spettacoli: 21 INGRESSO REGOLATO DA NORMATIVA, PREVENZIONE E GESTIONE COVID 19

Ingresso 12 euro

Ridotto 10 euro: convenzionati/associazioni/studenti

Info & Prenotazioni:

[email protected] / whatsapp 351 907 2781

FB teatridipietra /  teatridipietra.blogspot.it/

biglietti online: www.liveticket.it

PENTAGONO PRODUZIONI

Articolo precedenteCanino Risorsa Comune: “Grande soddisfazione per i finanziamenti Regionali sui progetti presentati dalla precedente amministrazione Comunale”
Articolo successivoProgetto Ossigeno, anche il comune di Bassano in Teverina tra i vincitori del bando: presto un  parco alla Madonna della Quercia