Vittorio Sgarbi, sindaco di Sutri

Oggi a Sutri Vittorio Sgarbi ha accompagnato Luigi Mascheroni e Pietrangelo Buttafuoco in visita alle meravigliose mostre allestite a Palazzo Doebbing.

A seguire nella sala conferenze del Palazzo si è tenuta la laudatio a Oriana Fallaci.

Vittorio Sgarbi ha ricordato la sua esperienza come assessore alla Cultura del Comune di Milano citando Fallaci e Cederna come simbolo di due mentalità.

Mascheroni parla a lungo e con grande passione di Vittorio Sgarbi e della Fallaci che definisce come “scrittore” così come lei amava definirsi.

“Nel 1976-77 la Fallaci è già un nome e ha già scritto Lettera a un bambino mai nato. Sta scrivendo – dice Mascheroni – Un uomo e chiede l’aiuto ad uno dei grandi critici italiani direttore editoriale della Rizzoli e gli chiede di salvaguardarla rispetto all’esterno.

Il figlio mi ha ceduto le lettere che me le ha concesse col consenso del nipote che sta trattando per realizzare un film da Un uomo di Oriana Fallaci”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email