Sabato 24 ottobre, alle 17,30, al teatro “Rosella Falk” di Tarquinia con lo spettacolo “Di segno in segno”. La compagnia “Giallo Mare Minimal Teatro” apre la 15esima edizione di Pagine a colori

Sarà la compagnia toscana Giallo Mare Minimal Teatro a inaugurare il 24 ottobre, dalle 17,30, al teatro Rossella Falk di Tarquinia, la 15esima edizione di “Pagine a colori” dal titolo “SiAmo LegAmi”.

Lo farà con lo spettacolo “Di segno in segno”, per testi, allestimento e regia di Vania Pucci. Rivolta ai bambini tra i 3 e i 10 anni, la rappresentazione “è il pretesto per cercare di gettare uno sguardo sul mondo, e allora si cerca di capire, di “spiegare” questo mondo fin dalla sua nascita, da quando era piccolo “tanto da stare in una mano”, attraverso una serie di domande sul perché del giorno, della notte, delle stelle, del cielo, dell’acqua, dell’aria, della terra.

Sullo sfondo del palcoscenico, usato come un grande schermo, linee, segni e disegni realizzati dal vivo da una illustratrice aiuteranno a raccontare una storia fantastica, che unisce parole e immagini.

Giallo Mare Minimal Teatro è una compagnia di Empoli molto apprezzata e conosciuta che, fin dalla sua costituzione, ha realizzato un costante percorso di ricerca drammaturgica e scenica incentrata sul recupero di alcuni particolari aspetti della tradizione teatrale e su una originale rilettura della tradizione con gli strumenti della contemporaneità. Fondata da Renzo Boldrini e Vania Pucci, Giallo Mare Minimal Teatro si è sempre caratterizzato per la sua capacità di essere un punto di partenza o di coagulo di progetti (Teatro di Appuntamento, Progetto Teleracconto) che hanno visto la compagnia essere scena d’incontro fra artisti che provengono sia dal mondo del Teatro che da svariate discipline comunicative, quali le Arti plastiche e visive, la scena elettronica, il mondo del video e della musica.

Per garantire il rispetto di tutte le disposizioni anticovid il teatro “Rossella Falk” avrà una capienza notevolmente ridotta. La prenotazione per assistere allo spettacolo è obbligatoria chiamando ai numeri 0766 849283 o 0766 849284 o scrivendo a [email protected]. “Pagine a colori” è organizzato con il sostegno della Regione Lazio e del Comune di Tarquinia (Assessorato alla cultura e biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”), in collaborazione con l’Associazione Una Primavera per Tarquinia, l’UniCOOP Tirreno – Sezione Soci Etruria e L’IISS “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia. Per rimanere aggiornati sulle iniziative del festival è possibile visitare il sito www.pagineacolori.it o la pagina facebook “Pagine a colori festival”.