Sono aperte le iscrizioni per partecipare come figuranti al presepe vivente di Tarquinia. La rappresentazione, in programma il 26 dicembre, il 2 e il 6 gennaio 2023, nel borgo medievale della chiesa di Santa Maria in Castello, coinvolge 300 comparse che, insieme a giocolieri, fachiri e danzatori, danno vita ai quartieri dell’antica Betlemme, al mercato, alle botteghe degli artigiani, alla corte di re Erode, alle fattorie degli agricoltori.

“Il ritorno del presepe vivente, dopo tre anni, è un segnale importante di ripartenza per la comunità tarquiniese – sottolinea l’associazione Presepe vivente di Tarquinia -. Le comparse hanno un ruolo fondamentale per la riuscita della rievocazione. Ci auguriamo che le adesioni siano numerose”. Nell’attesa che siano stampati i moduli, presto disponibili nelle attività commerciali del centro cittadino, è possibile scrivere tramite WhatsApp al numero 335 7287173 o alla pagina Facebook “Presepe vivente di Tarquinia”. “Nelle prossime settimane – conclude l’associazione Presepe vivente di Tarquinia – comunicheremo i nomi dei negozi in cui sarà possibile ritirare lo stampato per aderire alla manifestazione e indicheremo dove sarà possibile consegnarlo”.

Articolo precedenteViterbo Ambiente, variazioni per la raccolta dei rifiuti a Viterbo e Montefiascone
Articolo successivoBolsena, aperte le iscrizioni per il mercatino dell’usato “Sgombera tutto”