TARQUINIA – “Finalmente la giunta Zingaretti ha dato risposta alle nostre sollecitazioni sull’Università agraria di Tarquinia: come ha annunciato l’assessore Refrigeri, in risposta alla mia interrogazione, che il decreto di nomina del Commissario è questione di ore, e che la data indicata per lo svolgimento delle elezioni per il rinnovo dei Consigli degli Enti agrari è il 29 gennaio 2017, con votazioni dalle 7 alle 23.

Si va, dunque, verso il ripristino delle attività ordinarie, ponendo fine ad uno stallo diventato intollerabile a Tarquinia, come nelle altre università agrarie del Lazio commissariate o scadute nel 2016, che trovano nelle stesse condizioni di assenza di governance. Tuttavia, nel mio intervento di replica in aula, ho rilevato come la scelta di questa data rischia di essere inopportuna, data la brevità dei tempi e il particolare periodo in cui si andrebbe ad inserire: l’esercizio del diritto di voto, passivo e attivo, nelle università agrarie è un momento democratico molto importante per intere comunità, ritengo opportuno che si garantisca la possibilità di svolgerlo nei tempi e nelle condizioni più adeguate”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email